The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Italiani all’estero: in Russia Zaytsev e il Kemerovo in scia del Kazan

Per lo Zar 22 punti e vittoria 3-1 sul Leningrado: 2° posto a 8 punti dalla capolista ma con 2 gare da recuperare. In Polonia doppio k.o. per il Resovia di Giuliani mentre al comando continua la corsa dello Zaksa di Grbic

Tra rinvii e recuperi la Superleague russa è all’13a giornata con la capolista Kazan (Tommaso Totolo 2°) che nel posticipo ha superato 3-0 l’Ufa dopo le fatiche di Champions che l’ha vista chiudere imbattuta il torneo di Berlino contro i padroni (Lucio Oro 2°) di casa e gli sloveni del Lubiana. Il Kemorovo di Ivan Zaytsev (22, 1 muro) supera nel posticipo il Leningrado 1-3 e resta a -8 dalla capolista con due partite in meno. Terza (-10 con due gare da recuperare) la Dinamo Mosca (Matteo De Cecco 2°), che dopo aver perso il posticipo 3-1 con il Noviy Urengoy di Camillo Placì, è tornato alla vittoria a Leningrado 0-3; da mercoledì ospita in Cev il Novi Sad, nell’altro ottavo Galati-Groningen. Quarto il San Pietroburgo (Claudio Rifelli 2°) che ha sconfitto il Surgut a domicilio 1-3. Torna alla vittoria il Belgorod di Gabriele Nelli (9, 1 ace) sulla formazione di Placì 3-0. Nel femminile guida la Dinamo Mosca con 38 punti, reduce dal torneo di Champions a Istanbul che ha visto dominare l’Eczacibasi di Marco Aurelio Motta, mentre si sono divise re restanti gare Kaliningrad, Mosca e Stoccarda.

Polonia

Nella Plusliga polacca si sta disputando la 17a giornata con il Resovia di Alberto Giuliani (Alfredo Martilotti 2°) che ha perso 3-1 con il Suwalki dopo aver perso anche il recupero dell’8° a Lubin 3-1. Il Danzica (Roberto Rotari 2°) s’impone 3-0 sul Bedzin, mentre è fermo ai box il Varsavia di Andrea Anastasi. In testa lo Zaksa Kedzierzyn Kozle reduce dal triplo 3-0 casalingo in Champions sull’Aalst, Fenerbahce Istanbul e Belchatow. Nella Liga Tauron femminile il Radom di Riccardo Marchesi (Daniele Panigalli prep.) supera al tiebreak il Police e rimane in seconda posizione dietro all’imbattuto Resovia; il Legionovo di Alessandro Chiappini è stato superato 1-3 nel recupero dell’8° dal Bielsko Biala.