The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

GP Russia, Bottas e Hamilton comandano le libere 2. Ferrari, Leclerc è ottavo

Nella seconda sessione a Sochi il finlandese della Mercedes si conferma velocissimo dinanzi al compagno di squadra. Poi Ricciardo e Sainz. Le Rosse staccate

Mercedes scatenate nella seconda sessione di prove libere del GP di Russia, decima prova del Mondiale 2020. Come nella prima sessione è stato Valtteri Bottas a sfrecciare dinanzi a tutti, in 1’33”519. E dopo una prima sessione di lavoro al piccolo trotto, nella seconda è ricomparso di prepotenza Lewis Hamilton, che si è piazzato in coda al compagno di squadra, dinanzi di 267 millesimi. Nel finale di sessione Lewis si è un po’ lamentato per le vibrazioni, al momento deve dunque lavorare un po’ per trovare il ritmo di Bottas, da sempre molto veloce sul tracciato in riva al Mar Nero, dove nel 2017 ha vinto per la prima volta in F.1. Le Mercedes hanno comunque fatto il vuoto, perché il terzo classificato, Daniel Ricciardo con la Renault, è staccato di un secondo pieno.

Ok le McLaren

Le Frecce Nere hanno avuto anche qualche sbavatura in curva 13, coi due piloti andati lunghi alla ricerca del limite che paiono aver già trovato con facilità rispetto a tutti gli altri. Si sono viste nelle prime posizioni anche le due McLaren di Carlos Sainz e Lando Norris, in quarta e quinta posizione dinanzi alla Racing Point di Sergio Perez e alla Red Bull di Max Verstappen, che è stato autore di un testacoda in curva 14, per sua fortuna senza conseguenze.