The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Doppio Lukaku: Belgio primo qualificato. Olanda col brivido, bene Croazia e Russia

Gol pesante dell'altro interista Lazaro nel 3-1 dell'Austria su Israele. Doppietta per Elmas, Ilicic non basta alla Slovenia. La rete di Kucka permette alla Slovacchia di pareggiare col Galles

Quattro gironi e 20 nazionali in azione nel giovedì di qualificazione a Euro 2020. E c'è già un verdetto: il Belgio è il primo a qualificarsi per la fase finale. Vediamo risultati e programma.

Gruppo C

Bielorussia-Estonia 0-0: in un match con pochissimo da dire per la classifica, gli ospiti strappano a Minsk il primo punto del loro girone di qualificazione.

Olanda-Irlanda del Nord 3-1: che beffa per i nordirlandesi. La rete di Magennis a un quarto d'ora dal termine sembrava averli lanciati verso l'impresa a Rotterdam e aver messo in discesa la strada verso la qualificazione, invece arriva la rimonta rabbiosa degli oranje. Depay pareggia, poi De Jong e nuovamente Depay vanno ancora a segno nei minuti di recupero.

Classifica (tra parentesi le gare giocate): Olanda 12 (5), Germania 12, (5), Irlanda del Nord 12 (6), Bielorussia 4 (6), Estonia 1 (6).

Gruppo E

Croazia-Ungheria 3-0: nessun problema per i croati a Spalato, in un match forse decisivo per le sorti del girone. Apre Modric, poi due volte Petkovic a bersaglio. Perisic fallisce anche un rigore, ma cambia poco la sostanza.

Slovacchia-Galles 1-1: ci pensa il "parmigiano" Kucka a tenere in piedi le speranze slovacche di andare alla fase finale. Lo fa con la rete che pareggia quella di Moore. Gallesi comunque tutt'altro che eliminati (hanno anche lo scontro diretto a favore).

Classifica: Croazia 13 (6), Slovacchia 10 (6), Ungheria 9 (6), Galles 7 (5), Azerbaigian 1 (5).

Gruppo G

Austria-Israele 3-1: successo pesantissimo in rimonta per gli austriaci: Zahavi, il capocannoniere delle qualificazioni, porta avanti Israele, ma arriva il pari dell'interista Lazaro. Sorpasso firmato Hinteregger, chiude il tris Sabitzer.

Nord Macedonia-Slovenia 2-1: tutte "italiane" le reti della serata a Skopje. Il "napoletano" Elmas ne fa 2, l'atalantino Ilicic accorcia su rigore. Così i macedoni agguantano gli sloveni in classifica e rimangono in piena corsa.

Lettonia-Polonia 0-3: la legge di Lewandowski non fa sconti a neppure uno, men che meno a chi non ha ancora conquistato un solo punto. La stella del Bayern lascia il timbro due volte nei primi 13 minuti, poi di nuovo alla mezz'ora della ripresa.

Classifica: Polonia 16 (7), Austria 13 (7), Nord Macedonia 11 (7), Slovenia 11 (7), Israele 8 (7), Lettonia 0 (7).

Gruppo I

Kazakistan-Cipro 1-2: vittoria in rimonta per Cipro ad Astana. Kazaki avanti con Yerlanov al 34', nella ripresa gli ospiti la ribaltano con Sotiriou al 73' e Ioannou all'84'. Cipro resta solo al terzo posto a quota 10.

Belgio-San Marino 9-0: belgi a punteggio pieno e già alla fase finale, scontata goleada al Re Baldovino su San Marino. L'interista Lukaku ne fa due, a segno anche l'atalantino Castagne, Chadli, Alderweireld, Tielemans, Benteke e Verschaeren su rigore, più l'autogol di Brolli. Lukaku super quota 50 gol in nazionale: come aveva promesso, donerà 5000 biglietti per le partite del Belgio a due associazioni che curano malattie.

Russia-Scozia 4-0: la vittoria di Cipro in Kazakistan rimanda la qualificazione della Russia, che però fa un passo decisivo rifilando un poker alla Scozia. Al Luzhniki tutti i gol arrivano nel secondo tempo: i due di Dzyuba, quelli di Ozdoev e Golovin.

Classifica: Belgio 21 (7), Russia 18 (7), Cipro 10 (7), Kazakistan 7 (7), Scozia 6 (7), San Marino 0 (7).