The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, 1 persona su 5 è favorevole a ‘eliminare’ la comunità LGBT

Un nuovo scioccante sondaggio ha rivelato che circa una persona su cinque in Russia è favorevole a “liquidare” o ad “eliminare” l’intera comunità LGBT +. Lo studio è stato portato avanti dalla ONG del Levada Center, e ha rivelato come il 18% degli intervistati vorrebbe cancellare uomini e donne LGBT.

Un altro 32% ha affermato che le persone LGBT + dovrebbero essere isolate dalla società, ovvero “lasciate a gestire i propri problemi” in totale solitudine. Solo il 9% delle persone intervistate ha chiesto aiuto nei confronti degli LGBT+, mentre un ulteriore 9% ha trovato ‘difficoltà’ nel rispondere alla domanda.

Solo estremisti, terroristi, pedofili e assassini hanno raccolto più ‘odio’ da parte degli intervistati russi. Lo studio condotto dalla ONG del Levada Center ha esaminato un campione rappresentativo di popolazioni urbane e rurali in tutto il Paese, per scoprire gli atteggiamenti della nazione nei confronti delle persone il cui atteggiamento “si discosta dalle norme socialmente accettate”. La ONG gestisce questo tipo da sondaggio dal 1989 e, per quanto i risultati possano sembrare negativi, in realtà sono leggermente migliorati rispetto a quelli degli anni precedenti.

Nel 1994, il 22% dei russi intervistati era a favore dell’eliminazione delle persone LGBT, mentre nel 1989 toccava il 35%. L’odio nei confronti delle persone LGBT + è costantemente rafforzato dalla cosiddetta legge contro la “propaganda gay” voluta da Vladimir Putin, che persegue chiunque ritragga positivamente la nostra comunità.