The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La Russia sta sperimentando anche un terzo vaccino (di A. Puccio)

Il ministero della Sanità russo ha dato il via libera alle sperimentazioni cliniche di un terzo vaccino contro il coronavirus, sviluppato dal Centro scientifico federale per la ricerca e lo sviluppo di farmaci immunobiologici M.P. Chumakov dell’Accademia Russa delle Scienze.

Dal Ministero hanno specificato che le prove “inizieranno presto” nelle città russe di Karrov, San Pietroburgo e Novosibirsk. La ricerca dovrebbe implicare più di 3.000 volontari che dopo essere stati vaccinati, saranno isolati per 16 giorni in un ospedale con accreditamento specializzato per gli studi clinici, dove i medici monitoreranno le loro condizioni.
“Speriamo di completare le sperimentazioni cliniche nel novembre di quest’anno”, ha dichiarato Aidar Ishmujamétov, direttore generale del Centro scientifico federale per la ricerca e lo sviluppo di farmaci immunobiologici M.P. Chumakov.

Questo centro è attualmente una delle principali istituzioni scientifiche al mondo nel campo della virologia medica, qui si studiano le infezioni con enterovirus, encefalite trasmessa dalle zecche, coronavirus ed epatite virale, il centro ha una propria produzione biotecnologica di vaccini.
Il vaccino sviluppato dal centro di Chumakov è il terzo vaccino russo contro il coronavirus ad entrare nella fase di sperimentazione clinica.

Intanto il Ministero della Salute russo ha comunicato di aver avviato il processo di registrazione del secondo vaccino per il coronavirus, sviluppato dal Centro di ricerca Vector di Novosibirsk, a riferirlo è il servizio stampa del Servizio federale di sorveglianza sulla protezione dei diritti dei consumatori e del benessere umano (Rospotrebnadzor).

Il processo di registrazione del nuovo preparato, che ha ricevuto la denominazione di EpiVakKorona, dovrebbe essere terminato entro il prossimo 15 di ottobre.

Alla fine di agosto il vice primo ministro russo, Tatyana Golikova, aveva affermato che le sperimentazioni cliniche del secondo vaccino contro il coronavirus della Russia si sarebbero concluse entro la fine di settembre,
Il servizio stampa del Rospotrebnadzor aveva precedentemente reso noto che tutti i volontari per la Fase 1 degli studi clinici per il vaccino COVID-19 del centro di ricerca russo Vector hanno sviluppato anticorpi.