The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

East Journal quotidiano di politica internazionale

Il fermo per utilizzo di linguaggio improprio in luogo pubblico è avvenuto lo scorso 15 giugno ed è stato, poi, commutato a cinque giorni di reclusione dal tribunale di Ussurijsk. La vera identità dell’attore rimane segreta per sua stessa volontà.

sul web.

dell’estremo oriente russo, poco lontano da Vladivostok. In questo quadro provinciale, si muove Nalivkin, intervenendo grottescamente sulle questioni più diverse che affliggono la zona, dall’inquinamento al traffico, passando per corruzione  e brogli elettorali.

carta igienica agli abitanti della città alle prese con l’emergenza coronavirus.

Sarebbe stata l’ultima “impresa” di Nalivkin la causa scatenante dei problemi giudiziari dell’attore che lo interpreta. In un video pubblicato un paio di settimane fa

Dopo la pubblicazione del video, la polizia di Ussurijsk ha messo sotto inchiesta l’attore per vilipendio di pubblica autorità. In base a quanto dichiarato dalle forze dell’ordine, il fatto che, nello sketch, l’ufficiale corrottoindossasse una vera divisa costituirebbe una violazione amministrativa.

Secondo Kločkov l’arresto è stata, quindi, una vendetta delle forze dell’ordine a cui non è piaciuto lo scherzo. “Semplicemente lo hanno preso, portato al dipartimento e, il giorno dopo, è stato condannato. La nostra polizia si è rifiutata categoricamente di commentare quanto avvenuto. Risulta chiaro a tutti che hanno deciso di fargliela pagare in questo modo”, ha spiegato il regista.

Gli autori di BARAKuda non si sono fatti sconfortare dal corso degli eventi. Sul canale è apparso un video in cui lo stesso Nalivkin “smentisce” la notizia del suo arresto descritta come: “l’ennesimo tentativo della stampa scandalistica di destabilizzare la condizione socio-politica del distretto di Ussurijsk”. “Quanto mi avete stufato, tra poco mi occuperò anche di voi”, conclude il presidente del comitato esecutivo. Si tratta, ovviamente, di un collage di vecchi video, l’ultima gag comica del gruppo di ex autori televisivi che ha creato il personaggio, in un tentativo  alternativo di portare alla luce i problemi della cittadina. 

, “non esistono problemi irrisolvibili per Nalivkin”. Chissà che il presidente del comitato esecutivo non riesca a venire a capo di una delle questioni più gravi della Russia  contemporanea, la mancanza di libertà di espressione.

Mi piace:

Caricamento...