The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Twitch citato in giudizio in Russia per una richiesta record di tre miliardi di Dollari

La piattaforma di streaming di Amazon, Twitch, è stata citata in giudizio da Rambler Group, la terza più grande compagnia internet in Russia, per alcune live piratate relative a partite di calcio della Premier League britannica.

La compagnia russa sostiene che Twitch ha violato i suoi diritti di trasmissione esclusivi per oltre 36.000 volte nel corso di quattro mesi.

Oltre a citare in giudizio la piattaforma di streaming per circa 3 miliardi di Dollari, Rambler Group sta anche cercando di vietare l'utilizzo di Twitch nel territorio russo.

La piattaforma, attraverso il proprio legale, ha definito il caso del tutto "ingiustificato" e ha affermato che "fornisce agli utenti solo l'accesso alla piattaforma e non la stessa è in grado di modificare il contenuto pubblicato dagli utenti". Questo è quanto sostiene l'avvocato Julianna Tabastaeva, sul sito in lingua russa Kommersant, che è stato successivamente tradotto e riportato dalla BBC.

Questo essenzialmente attribuisce tutta la colpa agli utenti per i contenuti che vengono proposti nel corso dello streaming, sollevando di fatto Twitch da ogni responsabilità per non esser riuscita a rimuoverli prima.

Secondo quanto riportato dalla stessa BBC, comunque, pare che gli avvocati di Rambler Group stiano dialogando con la controparte nella speranza di raggiungere un accordo transattivo che possa accontentare tutti.