The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Italfutsal U19 beffata allo scadere: la prima amichevole vinta 4-3 dalla Russia

A Novarello va in scena la prima di due sfide affascinanti e di grande tradizione fra Italia e Russia: nel 2008 questa fu la finale del primo storico Europeo Under 21, vinta di misura dai sovietici.

Partenza sprint degli Azzurrini: dopo appena un minuto vantaggio Italia grazie alla punizione di Pazetti che va a finire sotto al sette della porta difesa da Subbotin. L’1-0 non demoralizza i russi che al quinto sfiorano il pari, con Manservigi che salva a tu per tu con Bosyk. All’undicesimo la squadra di Maevskiy pareggia con Muzhadakov che sei minuti più tardi infila anche il sorpasso. Ribaltata nel punteggio, l’Italia riacciuffa la gara prima dell’intervallo: ancora Pazetti segna il 2-2 a sessanta secondi dalla sirena.

Il secondo tempo viaggia sulla falsa riga del primo, con occasioni che arrivano da entrambi i lati. L’Italfutsal ripassa anche in vantaggio con Ansaloni che finalizza una grande azione personale di De Felice, ma la Russia impatta nuovamente a 4′ dalla fine grazie al suo numero 10 Alexandre Lukin. A trenta secondi dalla sirena conclusiva, la beffa per Giulii Capponi e compagni: Muzhadakov si gira e fulmina Manservigi per il conclusivo 4-3, proprio sul fil di lana. La Russia batte 4-3 l’Italia nella prima delle due amichevoli Under 19, domani alle 17 la replica, sempre al palazzetto di Novarello.

ITALIA: Manservigi, Scavino, Pazetti, Giulii Capponi, De Felice, Berthod, Pieri, Patrizio, Patricelli, Calavitta, Di Tata, Amirante, Popa, Ansaloni, Vitale, Marazzi. All. Tarantino

RUSSIA: Subbotin, Ragozhnikov, Lukin, Sivtsov, Koznov, Nedokushev, Ponomarev, Bosyk, Babertsyan, Muzhadakov, Malinin, Barmin, Avdeev, Gishin. All. Maevskiy