The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Alla stazione di Cuneo Gesso un ricordo del reduce di Russia Guglielmo Tomatis

La sua famiglia ha donato alla biblioteca della vecchia stazione alcune copie del libro 'La Pietra d'Angolo', stampato in sua memoria

Ricorrendo il centenario della nascita, nipoti e pronipoti del Caporale degli Alpini Guglielmo Tomatis, Artigliere appartenente alla Divisione Alpina Cuneense, trasferito in seguito alla Julia e poi caduto e disperso in Russia, domenica 23 agosto, presso la Sala Tricolore del Memoriale della divisione Alpina Cuneense hanno donato alla Biblioteca, situata presso la Vecchia Stazione Ferroviaria di Cuneo Gesso, alcune copie del libro “La pietra d’angolo”, stampato in suo ricordo.

Il volumetto, stampato dopo anni di ricerche, contenente fotografie, testimonianze e lettere dell’era di un giovane che aveva allora vent’anni, mandato a combattere una guerra che lui considerava assurda ed inservibile, è stato condiviso dai suoi parenti con una quarantina di alunni delle Scuole di Sant’Albano Stura e della Frazione Ceriolo, che hanno commentato la documentazione, eleborandone i contenuti, sotto la guida dei loro insegnanti e con la collaborazione dello studioso storico Giovanni Bellone.

c.s.