The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Coronavirus: Ue, ancora notizie false dalla Russia

Task force disinformazione ha registrato 66 casi in 7 giorni

BRUXELLES - L'epidemia di coronavirus resta al centro delle campagne di disinformazione. Media pro-Cremlino hanno diffuso la notizia che il virus sarebbe stato "prodotto dall'uomo" probabilmente nello stesso laboratorio britannico dove è stato elaborato il veleno che ha colpito l'ex spia russa Sergei Skripal e sua figlia Yulia. Secondo quanto si legge su 'East StratCom', la newsletter di EUvsDisinfo, la task force Ue per la lotta alla disinformazione del Servizio Ue per l'azione esterna.

In particolare media russi hanno pubblicato notizie false sostenendo che il virus sarebbe stato creato a tavolino per colpire gli asiatici; che ci sarebbero "gli Stati Uniti dietro la diffusione del coronavirus" per isolare la Cina per motivi economici perché "gli americani temono di non riuscire a competere con i cinesi o almeno a raggiungerli". Dalle fake news diffuse emergono anche i sospetti del Cremlino sulla Cina "che non avrebbe condiviso il ceppo del virus che ha isolato per non "aiutare a produrre un vaccino". Nell'ultima settimana, EUvsDisinfo ha registrato 66 casi di disinformazione.