The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Il futuro dell’Aeronautica Russa secondo il Military Watch

Il magazine americano Military Watch ha ipotizzato come potrebbe essere costituita l’ossatura  futura della Forza Aerospaziale Russa (VKS).

Il primo elemento in elenco è il futuro bombardiere PAK-DA; secondo l’autore dell’articolo il PAK-DA sarà la risposta russa allo statunitense Northrop Grumman B-21 Raider e al cinese Xian H-20 e avrà la possibilità di utilizzare una vasta gamma di munizioni, tra cui missili balistici ipersonici.

Un altro progetto essenziale per la VKS secondo il magazine è il futuro intercettore MiG-41: come suggerito dal Military Watch questo aereo combinerà certamente le logiche funzionali degli intercettori MiG-25 e MiG-31 ma con l’utilizzo della nuova tecnologia tanto che, considerando anche gli sviluppi missilistici attuali già evidenziati da Analisi Difesa, il MiG-41 sarà in grado di neutralizzare anche i satelliti.

Successivamente l’autore analizza le caratteristiche dei più recenti velivoli russi prossimi all’ingresso in servizio: molte tecnologie del MiG-35 ad modello come motori, radar, avionica e armamenti potranno essere integrate in un futuro nuovo velivolo da combattimento leggero.

Con l’aiuto delle tecnologie di nuova generazione, inoltre, il Su-57 potrà essere sviluppato in una nuova versione che potrebbe costituire la base di partenza per il caccia di sesta generazione dotato di armi laser e intelligenza artificiale.Chiude la lista di questa ipotetica Forza aerea russa del futuro lo sviluppo del caccia supersonico VTOL Yakovlev Yak-141.

La Russia ha ereditato dall’Unione Sovietica la base tecnologica per lo sviluppo di tali macchine e il successore dello Yak-141, secondo l’autore, potrebbe includere tutta una serie di innovazioni come un radar phased array a ricerca attiva e la possibilità di utilizzare nuove munizioni.