The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia-Italia: Mosca su caso Korshunov, questione si risolva solo su piano legale

Mosca, 18 dic 2019 14:39 - (Agenzia Nova) - La Russia si aspetta che la soluzione sul caso di Aleksander Korshunov, il dirigente di United Aircraft corporation arrestato in Italia a fine agosto su mandato statunitense e in attesa di estradizione, resti sul piano esclusivamente legale senza che subentrino valutazioni politiche. Lo ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, nel corso di un briefing con la stampa. "Ci aspettiamo che questione venga risolta esclusivamente sul piano legale", ha dichiarato la Zakharova. La Russia ha chiesto all'Italia di estradare Korshunov. Secondo il Comitato investigativo russo, nel periodo 2009-2014 Korshunov avrebbe sottratto sette milioni di rubli di fondi (99 mila euro al tasso di cambio attuale) di bilancio, un importo stanziato per la realizzazione dell’aeromobili PD-14 destinato all’aviazione civile.

Korshunov, direttore dello sviluppo commerciale di United Aircraft Corporation, è imputato in un procedimento penale in Russia. Korshunov è stato arrestato alla fine di agosto in Italia su richiesta degli Stati Uniti. Il tribunale Basmannyj di Mosca ha disposto l’arresto in assenza del manager, imputato di frode su larga scala. Il mese scorso Korshunov è stato inserito nella lista dei ricercati internazionali consentendo alle autorità russe di chiederne l'estradizione in Russia. L'avvio del procedimento penale contro Korshunov fa parte delle misure di protezione adottate dalla Russia per impedire l'estradizione de negli Stati Uniti, dove è imputato di spionaggio industriale.

Korshunov è stato arrestato il 30 agosto all'aeroporto di Napoli sulla base di un mandato di arresto internazionale emesso da un tribunale dell'Ohio, negli Stati Uniti. L'arresto è avvenuto mentre stava attraversando i controlli alla frontiera. Korshunov si è recato a Napoli con la moglie con l'intenzione di trascorrere le vacanze in Italia. Secondo l'Fbi, il dirigente della società russa sarebbe presumibilmente entrato in possesso di informazioni riservate relative al motore aeronautico al cui sviluppo prende parte Avio Aero, divisione italiana di General Electric Aviation System. Solo di attuale i legali del cittadino russo sono riusciti a ottenere la liberazione dalla custodia cautelare e gli arresti domiciliari. (Rum)