The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Speciale energia: Russia, RusHydro avvia una centrale idroelettrica in Ossezia del Nord

Mosca, 05 feb 14:15 - (Agenzia Nova) - La società russa RusHydro ha messo in attività la centrale di Zaramagskaja, nella repubblica dell'Ossezia del Nord-Alania. La capacità della stazione è di 346 megawatt e la generazione media annua di elettricità sarà di 842 milioni di chilowatt. Zaramagskaja è la terza più grande centrale idroelettrica nel Caucaso settentrionale, dopo Chirkej e Irganai, entrambe in Daghestan. "La messa in servizio di Zaramagskaja ha portato l'industria elettrica dell'Ossezia del Nord a un livello qualitativamente nuovo di sviluppo. La capacità totale delle centrali elettriche nella repubblica è quadruplicata, il livello di fornitura di energia è aumentato dal 20 al 70 per cento", ha affermato Nikolaj Shulginov, amministratore delegato di RusHydro, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa "Ria Novosti". RusHydro gestisce oltre 60 centrali idroelettriche in Russia, di cui la più grande è Sayano-Shushenskaya, situata in Chakassia, da 6.400 megawatt, così come centrali termoelettriche e le attività di rete in Estremo Oriente. La stazione aumenterà l'affidabilità dell'approvvigionamento energetico in tutta la regione del Caucaso settentrionale, coprendone il deficit energetico, garantendone la diversificazione e producendo un effetto positivo per i consumatori in termini di prezzi, riferiscono esperti citati dal quotidiano "Vedomosti". La costruzione, iniziata nel 1978, sin dall'inizio ha incontrato difficoltà organizzative e finanziarie e per questo è rimasta bloccata per diversi anni, sino al 2006 quando i lavori sono definitivamente ripresi. (Res)