The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Medio Oriente: ambasciatore palestinese Mosca apre a riunione in Russia su proposta di Trump

Mosca, 03 feb 18:13 - (Agenzia Nova) - I rappresentanti di varie forze palestinesi potrebbero riunirsi a Mosca come accaduto già in passato, ma per ora non vi sono ancora informazioni precise sull'convegno. Lo ha dichiarato Abdelhafiz Nofal, ambasciatore dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) in Russia. Nonostante la pioggia e la neve, diverse decine di rappresentanti della diaspora palestinese si sono riuniti nel cortile della missione diplomatica palestinese per protestare contro il cosiddetto "accordo del secolo" proposto dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, per risolvere il conflitto israelo-palestinese. All'evento hanno partecipato anche l'ambasciatore yemenita in Russia e il mufti di Mosca. "L'accordo del secolo è nato morto, non troverà mai sostegno tra palestinesi, arabi e musulmani. Molti paesi che sostengono la creazione di uno Stato palestinese non hanno riconosciuto l'accordo, che rientra nella propaganda di Trump e (del premier israeliano Benjamin) Netanyahu", ha dichiarato l'ambasciatore palestinese intervenendo a una manifestazione di solidarietà. Secondo il rappresentante, l’Anp sarebbe intenzionata a chiamare proprio a Mosca una nuova conferenza sul tema, con la Russia a svolgere un ruolo guida. "Uno dei risultati dell'accordo del secolo è l'unità palestinese. In questo contesto, tra pochi giorni ci sarà una delegazione a Gaza per discutere di tutte le questioni. Speriamo che Mosca possa presto accogliere ulteriori negoziati tra le forze palestinesi", ha dichiarato Nofal, specificando che un convegno a Mosca potrebbe aver luogo se si raggiungesse una reciproca intesa tra le fazioni palestinesi. (Rum)