The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Aerospazio: Rogozin (Roscomos), la Russia non consentirà agli Usa di "privatizzare" la Luna

Mosca, 25 mag 12:42 - (Agenzia Nova) - La Russia non lascerà che gli Stati Uniti privatizzino la Luna. Lo ha detto il direttore generale di Roscosmos. Dmitrij Rogozin, secondo cui agire in tal senso sarebbe una “violazione del diritto internazionale”. Interpellato dall’emittente radiofonica “Komsomolskaja Pravda”, Rogozin ha dichiarato che la Russia il prossimo anno effettuerà una missione lunare senza equipaggio. Questa sarà la prima navicella spaziale russa ad atterrare sulla superficie della Luna dal 1976. All'inizio di aprile, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato un decreto che conferisce alle aziende statunitensi il diritto di impegnarsi nelle attività di esplorazione commerciale e nello sfruttamento delle risorse spaziali. Secondo il decreto, gli Stati Uniti dovrebbero negoziare degli accordi che prevedono attività di estrazione lunare con altri paesi entro sei mesi. Roscosmos ha definito i piani degli Stati Uniti aggressivi e lesivi della cooperazione generale. All'inizio di maggio sono emerse delle indiscrezioni secondo cui l'amministrazione Trump starebbe redigendo un nuovo accordo internazionale sulle attività di estrazione lunare e prevederebbe di invitare il Canada, il Giappone, l'Unione europea e gli Emirati Arabi Uniti ad aderirvi. Rogozin ha paragonato tali piani all'invasione dell'Iraq e dell'Afghanistan, ricordando che in queste due occasioni gli Stati Uniti non hanno coordinato le loro operazioni militari con le Nazioni Unite. Successivamente, la Nasa ha invitato Roscosmos a unirsi ai nuovi accordi bilaterali Artemis per lo sviluppo economico dello Spazio tra la Terra e la Luna. L’agenzia spaziale russa ha risposto positivamente all’invito. (Rum)