The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La cultura russa alla conquista di Milano

Fra le serate culturali e mondane di Milano, bisogna oramai segnalare quelle organizzate dalla associazione culturale russa Stravinsky Russkye Motivi che organizza concerti musicali, accompagnati da presentazioni e sfilate di moda, con la partecipazione di un pubblico selezionato e di alto livello. A presiedere l’associazione la cantante lirica italiana, di origini russe, Larissa Yudina.

Le serate si sono sempre svolte in posti eleganti e centrali, in palazzi nobiliari come quello Visconti, dietro Piazza San Babila. Fra i volti noti: la contessa Katia Melzi d’Eril, dei Duchi di Lodi e Conti di Magenta, la presidentessa del sodalizio Italia Georgia Eurasia, Mandilosani Lali Panchulidze Aznauri, i noti avvocati d’affari Renato Maturo e Stefano Sutti, il consulente finanziario Stefano Masullo, esponenti della nobiltà e della borghesia milanese, certamente appassionati di musica ma altrettanto interessati a tessere relazioni internazionali con la comunità russa in Lombardia e con la Russia di Putin, ancora sottoposta alle sanzioni imposte da USA e Unione Europea.

Ed infatti, alle serate della bella Larissa non mancano mai rappresentanti del consolato della federazione russa e della camera di commercio italo-russa, la patinata rivista Ozerocomo (che promuove il turismo ed il fasto italiano) ed intermediari politico-commerciali come gli esponenti della “salviniana” associazione Lombardia-Russia, della conservatrice Aristocrazia Europea e della fondazione “imperiale” Romanoff, presieduta dal giovane granduca George di tutte le Russie, che ha una propria sede di rappresentanza in Via Monte Napoleone.