The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

F1, GP Russia 2019: le gomme Pirelli a Sochi

Il Circus della Formula 1 questo weekend approderà a Sochi per il Gran Premio di Russia, sedicesimo appuntamento della stagione 2019. Per la corsa russa, Pirelli ha scelto i tre compound intermedi della gamma pensata per la F1: si tratta della C2, della C3 e della C4, rispettivamente contrassegnate dal colore bianco, dal giallo e dal rosso. La pista di Sochi non è particolarmente impegnativa per le gomme per via dell'asfalto liscio e del layout che non sollecita gli pneumatici.

L'unica eliminazione è rappresentata dalla curva 3, un cambio di direzione verso sinistra con diversi punti di corda, che sollecita in particolare lo pneumatico antecedente destro. Rispetto allo scorso anno, la scelta di Pirelli è più conservativa: le mescole sono più dure rispetto a soft, ultrasoft e hypersoft, viste nel 2018. Questa soluzione è volta a lasciare ai piloti la possibilità di spingere di più, senza preoccuparsi del degrado degli pneumatici.

Lo scorso anno la strategia vincente, quella di Lewis Hamilton, si giocò su una sosta: l'inglese, scattato con le ultrasoft, scelse le soft per il suo secondo stint di gara. Max Verstappen, invece, scattato dal fondo della griglia, optò per la soluzione contraria, che gli consentì di risalire fino alla quinta posizione. L'opzione da una sola sosta potrebbe essere la più gettonata anche nel 2019, al netto di eventuali sorprese dettate dal meteo. 

Per quanto riguarda i set scelti dai team, a farla da padrona, come sempre, è la mescola più prestazionale, in questo caso la C4. In casa Ferrari, Charles Leclerc e Sebastian Vettel avranno a disposizione nove treni di rosse; a questi si aggiungono un set di bianche e tre di gialle. Nove treni di C4 anche per i due piloti della Red Bull, Max Verstappen e Alexander Albon, che, come i due alfieri della Ferrari, potranno sfruttare anche un set di C2 e tre di C3.

Scelte diversificate, invece, per la Mercedes: Lewis Hamilton avrà a disposizione un treno di C2, quattro di C3 e otto di C4, mentre Valtteri Bottas potrà sfruttare due set di C2, tre di C3 e otto di C4. Il record per il maggior numero di treni di C4, dieci, spetta a Renault, con Nico Hulkenberg e Daniel Ricciardo; Alfa Romeo, con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi; Haas, con Kevin Magnussen e Romain Grosjean; e Racing Point, con Lance Stroll e Sergio Perez.