The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Mattia Binotto F1, GP Russia 2019: “Siamo curiosi di metterci alla prova a Sochi, dovremo essere pronti a ogni evenienza”

La Ferrari sembra proprio aver cambiato il colore della sua annata nel Mondiale 2019 di F1. Negli ultimi tre round iridati sono arrivate tre vittorie (due con il monegasco Charles Leclerc e una con il tedesco Sebastian Vettel). Successi che hanno evidenziato come la SF90 sia migliorata in curva e non abbia solo nella potenza del motore l’unico punto di forza. Per questo motivo, l’appuntamento a Sochi, in Russia (27-29 settembre), sarà un test probante per le qualità della vettura visto che il layout prevederà tratti veloci mixati con altri guidati e, soprattutto nel terzo settore, conterà la trazione e la precisione in frenata.

Mattia Binotto, Team Principal del Cavallino Rampante, non può che essere soddisfatto dei riscontri ottenuti ma è consapevole delle difficoltà del prossimo weekend, dove la Mercedes si è sempre imposta e nel quale le condizioni meteorologiche variabili la faranno da padrone: “Dopo le vittorie in queste ultime tre gare siamo desiderosi di andare in Russia, su una pista che è ancora una volta diversa, per capire e verificare come si comporteranno i nostri ultimi sviluppi. Sochi ha tra le sue caratteristiche i lunghi rettilinei e un asfalto molto liscio, sul quale ancora una volta saper sfruttare al meglio le gomme non è scontato e che richiede set-up e configurazioni aerodinamiche molto diversi da quelli di Singapore. In Russia sono anche previste condizioni meteo variabili, quindi sarà importante essere pronti a ogni evenienza. A maggior ragione avere un buon bilanciamento della vettura potrà risultare determinante“, le parole di Binotto (fonte: ferrari. com).