The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Nadezhda Sergeeva regala alla Russia uno storico successo in Coppa del Mondo. A Friedrich e Schneider le Sfere di Cristallo

Sono in tanti a festeggiare a Sigulda nell'ultimo appuntamento della Coppa del Mondo di bob. Festeggiano e hanno molti motivi i lettoni Oskars Kibermanis e Mattis Miknis che dinanzi al pubblico di casa ottengono in gara 1 il primo successo della carriera ed in gara 2 il titolo europeo. Festeggiano e regalano alla Russia la prima storica vittoria nella Coppa del Mondo di bob femminile Nadezhda Sergeeva ed Elena Mamedova. Ma sorridono anche i tedeschi Francesco Friedrich e Stephanie Schneider che alzano al cielo la Sfera di Cristallo.

L'ultimo weekend del massimo circuito del bob si è aperto con la storica vittoria dell'equipaggio russo Sergeeva-Mamedova che ha preceduto di appena due centesimi il soprendente duo romeno pilotato da Andreea Grecu e Ioana Gheorghe. La gara che ha visto l'assenza dell'americana Kaillie Humphries che ha deciso di disertare l'appuntamento baltico per concentrarsi sui mondiali di Altenberg, ha vissuto il suo apice con lo splendido duello per il successo tra Sergeeva e Grecu. La portacolori della Romania si è dimostrata la più competitiva in fase di spinta, mentre la russa è risultata decisamente più pulita nei tratti guidati. A spuntarla è stata Sergeeva che ha regalato alla Russia la prima vittoria assolutanel circuito femminile di Coppa del Mondo, mentre Grecu oltre ad ottenere il suo personal best, come ricorda il commentatore di Eurosport Massimiliano Ambesi, ha riportato la Romania sul podio del bob dopo 34 anni quando Dorin Degan fu terzo a Sarajevo nel bob a quattro.

Nella cortissima classifica della gara femminile, si è inserita al terzo posto la tedesca Stephanie Schneider che ha preceduto la connazionale e dominatrice della passata stagione Mariama Jamanka, conquistando la sua prima Coppa del Mondo della carriera.

In ambito maschile grande festa per la Lettonia con un Oskars Kibermanis insuperabile sul budello di casa. Il baltico ha dapprima piegato di appena 7 centesimi il fenomeno tedesco Francesco Friedrich, e poi in gara 2 efficace per il Campionato Europeo ha predecuto il sorprendente svizzero Simon Friedli. In entrambe le competizioni ha chiuso sul terzo gradino del podio il canadese Justin Kripps. La classifica generale viene vinta per il secondo anno consecutivo da Francesco Friedrich che a distanza di 2 settimane dalla conquista della Sfera di Cristallo di bob a quattro si porta a casa la terza Coppa del Mondo di bob a due.

Da segnalare pure il rientro dopo quasi due stagioni di stop di Oskars Melbardis. Il talentuoso pilota lettone ha centrato il quinto posto nella seconda gara in programma, ma soprattutto ha ottenuto a seguito della squalifica del russo Alexander Zubkov, la medaglia d'oro olimpica di bob a quattro e quella di bronzo di bob a due delle Olimpiadi di Sochi 2014.

In Lettonia a difendere i colori italiani c'era solamente un equipaggio. A pilotarlo è stato il pordenonese Mattia Variola che ha ottenuto un diciannovesimo e un diciottesimo posto.

Conclusa la stagione di Coppa del Mondo, i protagonisti del bob mondiale saranno impegnati a partire dal prossimo weekend ai Campionati del Mondo di Altenberg, dove Francesco Friedrich sarà ancora una volta il pilota più atteso.