The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La Russia domina le finali di Combinata a Mosca. Pass olimpici a Meshkova e Rubtsov

Sono saliti sul gradino più alto del podio – ottenendo un pass per i Giochi Olimpici del prossimo anno –  due atleti russi, Viktoriia Meshkova (20) e Aleksei Rubtsov (32), dopo aver lottato duramente nelle finali di Combinata.

In apertura di giornata,  la 23enne Patrycja Chudziak e il 27enne Marcin Dzienski, entrambi polacchi, hanno registrato i tempi più veloci nelle rispettive prove Speed. Chudziak, con il tempo di 8,12 secondi, ha chiuso dinanzi a Viktoriia Meshkova, al 2° posto. Terza la 23enne atleta serba Stasa Gejo, che ha battuto la russa Elena Krasovskaia (20). Nella gara maschile, Dzienski ha fermato il cronometro a 5,85 secondi, vincendo contro il russo Sergei Luzhetskii (25), giunto 2°. Nella corsa al 3° posto, un altro russo – Nikolai Iarilovets (21) – ha battuto lo svizzero Sascha Lehmann (22), che si è piazzato 4°.

La prova intermedia ha visto i climber misurarsi su tre boulder ciascuno. Il punteggio ottenuto da Gejo (2 top e 3 zone) è stato appena sufficiente per finire dinanzi alla 24enne belga Chloe Caulier, al 2° posto con un solo tentativo più di Gejo. Krasovskaia ha completato il top-3 con lo stesso punteggio, ma un numero di tentativi ancora maggiore.

In ambito maschile, è stato Aleksei Rubtsov a condurre la gara , chiudendo la prova con 3 top e 3 zone, l’unico atleta ad ottenere tale punteggio. In seconda posizione il suo connazionale Iarilovets e terzo lo svizzero Lehmann – entrambi con 2 top e 3 zone.

La finale ha poi incoronato Meshkova e Rubtsov  Campioni Europei di Combinata 2020, assegnando loro anche gli ambiti pass per Tokyo 2020. Meshkova è stata la più veloce tra le donne a scalare la via Lead, chiudendo  con 12.0 punti in classifica e superando Stasa Gejo, che ha vinto la medaglia d’argento (punteggio di 15.0). Ad Eliska Adamovska (19), è andata medaglia di bronzo (64.0 punti).

Nella  Lead maschile, sono arrivati sul top tre atleti: l’israeliano Yuval Shemla (22), Lehmann e Luzhetskii. Un 35+ è stato sufficiente a Rubtsov per aggiudicarsi la quarta posizione e vincere alla fine la  medaglia d’oro di Combinata e il pass olimpico con 20.0 punti in classifica. Il podio è stato completato da Lehmann, 2° con 24.0 punti, e Luzhetskii, 3° con 30.0 punti.

Il numero totale di atleti di arrampicata sportiva qualificati per le Olimpiadi  è ora pari a 34 (17 uomini e 17 donne). Tra loro, gli azzurri Laura Rogora, Ludovico Fossali e Michael Piccolruaz.