The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

INVERNO dal meteo dei Vecchi Tempi. Incombe il Gelo dalla Russia con mix Oceano

Sarà un Inverno "old style"

Le condizioni meteo climatiche, non c’è bisogno di rimarcarlo, rappresentano uno degli argomenti quotidiani più ricercati. I gusti son gusti, lo sappiamo, quindi c’è chi cerca notizie di bel tempo, chi va alla ricerca del grigiore invernale, chi del freddo, chi del gelo, chi della neve. Insomma, ognuna fa i propri interessi, com’è giusto che sia.

Ultimamente, forse, saranno più numerosi i fans del sole, visto e considerato che da quando è cominciato il mese di dicembre non ha fatto altro che piovere e nevicare. Ma l’Inverno è l’Inverno, che vogliamo? Non possiamo richiedere giornate diverse, dopotutto non siamo mai contenti di quel che ci tocca. Quando l’Alta Pressione non se ne va tutti a lamentarsi del caldo anomalo e della siccità, viceversa quando a dominare è il maltempo tutti ad aspettare che passi e che il cielo schiarisca.

Ci sono dei momenti di stanchezza, soprattutto mentale, perché si va costantemente alla ricerca di quel qualche cosa che possa accontentarci. In questo periodo non è altro che il caro, vecchio Inverno. Sì, perché diciamolo: non siamo mai contenti.

La persistenza, nella maggior parte dei casi, stanca. Che sia il troppo caldo, che sia il troppo sole o che sia il troppo freddo stanca e visto che siamo nella stagione fredda quando si esagera in tale direzione, ci si stanca uguale. Magari non i fans sfegatati dell’Inverno gelido e nevoso, perché ce ne sono tanti, ma il sentiment comune è quello e lo stiamo percependo: va bene la pioggia, va bene la neve, va bene il freddo, ma il troppo stroppia.

E se il troppo invernale stroppia, puntiamo al caro vecchio Inverno. Quell’Inverno che una volta si caratterizzava per 3-4 ondate di freddo, talvolta anche per qualche ondata di gelo, ma che poi proponeva perturbazioni atlantiche, le secche di gennaio, le irruzioni artiche di fine stagione e via verso la mite Primavera.

Sarà questo l’anno del caro, vecchio Inverno? Beh, lo vedremo. Siamo e saremo qui a commentarlo, a viverlo insieme e viste le premesse chissà che il 2021 non porti in dote buone nuove. Sarebbe anche ora… O no?