The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Terminal Pallamano Cassano Magnago: uomini in Russia, donne con la capolista

CASSANO MAGNAGO – Nuovo focus settimanale sulla Pallamano Cassano Magnago del presidente Braggion. Nell’ultimo turno la squadra maschile ha subito la prima sconfitta stagionale e ora inizierà l’avventura europea; quella femminile ha perso con l’Oderzo e giocherà con il Mestrino.

A1M: stop a Conversano

Sarebbe servita la miglior versione della squadra di coach Kolec per strappare un risultato positivo in casa del temibile Conversano. In Puglia però gli amaranto non sono impeccabili e, anzi, nel primo tempo pagano qualche sbavatura difensiva di troppo regalando un mini break che costerà poi il 25-23 finale. Migliore in campo l’estremo difensore pugliese Hermones, ma anche il Cassano ci mette del suo sbagliando tre tiri dai sette metri. Savini e Fantinato segnano 6 reti.

Roulette russa

Nel weekend la squadra cassanese sarà impegnata in Challenge Cup. Sabato 12 e domenica 13 ottobre gli amaranto giocheranno a Stavropol, nella Russia sud occidentale, contro la Dinamo Victor nel secondo turno della manifestazione. Il turno di campionato sarà recuperato giovedì 17 ottobre (ore 21.00, ingresso gratuito al PalaTacca) nel sentitissimo derby lombardo con il Cologne.

A1F: sconfitta al PalaTacca

Le amaranto di coach Bellotti pagano a caro prezzo un primo tempo praticamente non giocato in cui trovano la via della rete solo 5 volte. Oderzo, invece, viola la porta del PalaTacca ben 18 volte e nulla serve un secondo tempo da 17-11. Il 22-29 finale premia una squadra già di suo fortissima che ha trovato vita troppo facile nel fortino cassanese. Capitan Michela Cobianchi segna 5 reti, al pari di Erika Canziani.

Sabato in trasferta col Mestrino

Trasferta padovana sabato 12 ottobre per Cobianchi e compagne. A Mestrino le amaranto incroceranno la strada dell’imbattuta capolista. Si tratta di due squadre che si conoscono benissimo: entrambe vantano dei settori giovanili di elite che, anche nel attuale passato, si sono giocati spesso gli scudetti di categoria.