The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

In arrivo VENTI FREDDI dalla Russia con possibile NEVE a bassa quota. Gli effetti sull'Italia

Situazione: Dopo l'assaggio di primavera la disposizione delle grandi figure bariche sullo scacchiere europeo si disporrà in modo tale da favorire il ritorno del freddo. L'artefice del cambiamento sarà un robusto campo di alta pressione che spingerà i suoi massimi dal vicino Atlantico fino al Regno Unito e poi nell'arco del weekend fino alla Scandinavia. L'aria molto mite che arriverà sull'estremo nordest del continente scalzerà dal circolo polare artico una massa di aria gelida che si intrufolerà sull'Europa orientale a iniziare dalla Russia e scorrerà poi in moto reazionario verso i Balcani e l'Italia.

Un primo cambiamento del tempo sulla Penisola si avrà già nell'arco del weekend quando un fronte freddo relativo all'irruzione raggiungerà alcune regioni, poi una volta passato il fronte principale l'Italia resterà in balia di una circolazione ventosa molto accesa di grecale che causerà un subitaneo calo delle temperature ovunque. la saccatura fredda porterebbe ancora instabilità per l'inizio della settimana solo sulle regioni meridionali e dell'Adriatico con possibilità di nevicate fino a bassa quota. Il calo termico stimabile ad oggi potrebbe essere nell'ordine dei 10°C in meno sui valori massimi e anche fino a 15°C sui valori minimi della notte tanto da  ricreare le condizioni per avere delle  gelate sulle pianure del Nord e nelle valli del Centro. Tutta l'evoluzione dovrebbe richiedere tre giorni, dal lunedì al mercoledì poi da giovedì si dovrebbe andare verso un progressivo calo dei venti e un aumento delle temperature. Nei prossimi giorni vi daremo maggiori ragguagli. Seguiteci sempre