The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Formula 1, GP Russia. Vettel: "Ero d'accordo con Charles. Forse mi sono perso qualche cosa"

Sebastian Vettel è il grande deluso della domenica di Sochi. Il tedesco, costretto al ritiro da un guasto al motore, ha espresso tutta la propria amarezza nel postgara: "Non possiamo essere contenti. Strategia? Forse mi sono perso qualche cosa"

Il grande sconfitto dalla domenica di Sochi è Sebastian Vettel. Terzo in griglia, il pilota tedesco è passato in testa dopo una grande partenza, in cui ha sfruttato la scia del compagno di team Charles Leclerc. Il tedesco ha trascorso in testa 20 giri, prima del pit stop. Ma il vero colpo di scena è arrivato al giro 28, quando Sebastian Vettel si è dovuto fermare per un guasto al motore. Un ritiro che ha lasciato molta amarezza a Seb: "Certamente non siamo contenti perché volevamo il primo e il secondo posto in questa gara, ma non è andata così . Personalmente, penso che di aver avuto una buona partenza. Il primo stint è stato a sufficienza veloce per aprire un grande gap". Le parole del tedesco sono ricche di disillusione: "Dopo il pit stop, non lo so perché, ma la squadra ha chiesto di fare un pit stop. Nell’out lap non avevo la MGU-K, la batteria era senza energia e ho dovuto fermarmi in pista. Non possiamo essere contenti. Spero che il motore non abbia subito dei danni in vista delle prossime gare”.