The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Formula 1, GP di Russia: tutto sul circuito di Sochi

Il Mondiale di Formula 1 si sposta in Russia, a Sochi, per la 16^ gara della stagione. Il tracciato richiede un alto carico aerodinamico per garantire una frenata stabile e la trazione necessaria nelle numerose curve lente

Si arriva a Sochi dopo 3 vittorie consecutive della Ferrari che, dopo la sosta estiva, ha decisamente svoltato la sua stagione che, nella prima parte, era stata davvero deludente. Sarà un appuntamento molto importante per la SF90 che dovrà dare dimostrazione di essere completamente guarita grazie al nuovo pacchetto aerodinamico portato in pista a Singapore. Questo lo si potrà capire analizzando i tempi del terzo settore che è composta principalmente da curva a 90° piuttosto lente. Se in questo tratto di pista la Ferrari riuscirà a girare sugli stessi tempi di Mercedes o riuscirà a contenere in qualche decimo il suo gap sulla W10 le speranze di ennesima vittoria potrebbero essere concrete. Anche perché, il primo settore, dovrebbe esaltare la Power Unit di Maranello che, nei tratti di rettifilo, ha sempre fatto la differenza sui competitors. Una Ferrari che dovrà dimostrare di essere cresciuta anche nella comprensione degli pneumatici visto che, in questa pista, sarà piuttosto complicato portare in temperatura l’assale antecedente mentre, il posteriore, avrà la tendenza ad andare in surriscaldamento. Se la SF90 dimostrerà di essere cresciuta in questi aspetti, la stagione 2019, potrebbe regalare altri successi a Vettel e Leclerc.

Il circuito

Il circuito, lungo 5853 metri, è composto da ben 12 curve a destra e solo 6 a sinistra. Il primo settore è quello più veloce, mentre, il secondo, e soprattutto il terzo, sono più lenti e tecnici in quanto predominano le curve a 90° da terza marcia con cordoli esterni alti e a scalino che sollecitano molto gomme e le appendici aerodinamiche. Per essere veloci in questi tratti guidati servirà un’ottima stabilità in frenata e tanta trazione. Il tracciato di Sochi richiede un alto carico aerodinamico per garantire una frenata stabile e la trazione necessaria nelle numerose curve lente.