The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La Russia boccia la nuova maglia: "Sembra la Serbia"

La nuova maglia della Russia prodotta da Adidas non verrà utilizzata: si presenta rossa con inserti blu e bianchi sulle maniche e per la federcalcio richiama la bandiera della Serbia. Le parti sono in trattativa per cercare una soluzione

La nuova maglia della Russia, disegnata da Adidas, non è stata accolta con i favori della federazione calcistica del paese. La divisa è rossa, con inserti blu e bianchi nella parte finale delle maniche. L’ordine dei colori è invertito dunque rispetto ai colori nazionali e richiama inevitabilmente la bandiera della Serbia. Per questo motivo la federcalcio ha dato disposizione allo staff tecnico di non utilizzare le nuove maglie per le ultime due partite di qualificazione agli Europei del 2020, obiettivo peraltro già centrato dalla Russia. Così per le gare che restano contro con Belgio e San Marino continueranno ad essere utilizzate le precedenti.

"Effetto voluto"

Un rappresentante di Adidas ha spiegato all'agenzia di stampa russa Moskva, parole riportate dall'Ansa, come in realtà l’inversione dei colori sia stata una scelta ragionata e voluta. "I colori diventano quelli della bandiera russa quando i calciatori o i tifosi alzano le braccia per festeggiare un gol della loro squadra. Il nostro obiettivo era assicurare che la bandiera fosse corretta proprio nei momenti della vittoria". Intanto sono in corso le trattative tra le parti per trovare una soluzione condivisa.