The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia: in una biblioteca arriva il gatto influencer, assunto con regolare contratto

In una biblioteca di una cittadina russa è stato assunto un gatto influencer, con il ruolo di promuovere le attività culturali; il micio è stato messo in prova e poi stipendiato con pollo e salsicce.

In Russia, una biblioteca ha preso una soluzione alquanto curiosa: quella di assumere un gatto che ha il compito di svolgere la propria attività di influencer. Siamo a Gorodnya, in provincia di Tver, nel centro della Russia europea. Il micio si chiama Stepan ed è stato messo in prova, per testare le sue abilità nell’attirare le persone a partecipare alle attività culturali.

“Dopo un lungo periodo di prova senza aver mai mancato un giorno di lavoro, il gatto Stepan è stato assunto“; questo è l’annuncio ufficiale che i responsabili della biblioteca hanno posto sui social, infatti Stepan in un primo tempo è apparso molte volte nelle fotografie sugli stessi profili e le sue scorribande e la sua “attenzione” nei confronti dei libri e dei volumi hanno attirato l’attenzione di molti concittadini.

Il gatto ora lavora a tutti gli effetti all’intimo della biblioteca ed il suo compito è quello di muoversi tra gli scaffali, farsi trovare pronto per essere fotografato dagli addetti, di modo da inserire dei post che possano promuovere tutte le attività, da quelle di base, come registrare nuovi arrivi e titoli, confronti con esponenti locali fino agli incontri con autori di libri e giornalisti.