The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

F1 LIVE – Gran Premio di Russia in Diretta ⏱️ Gara

15.46 – Toto Wolff: “Tutto è andato nella nostra direzione? Non lo so, ma qualcuno ha scritto un giorno che è meglio essere sfortunati che lavorare molto. Nel nostro sport si è sempre in due, una volta la sorte avversa ti va contro e un’altra ti va in vantaggio. Avevamo una strategia per andare lungo sperando in una safety car e abbiamo preso una safety car. Vittoria importante, ma inattesa. Io sono sempre totalmente pessimista, vedevamo ieri che la Ferrari era molto veloce. Ha una performance che oggi manca alla nostra macchina. Per quello su carta loro hanno perso una gara [vinta] e noi abbiamo vinto una gara [inaspettata]. Dobbiamo fare ancora lavoro per le prossime gare, dobbiamo capire dove abbiamo sbagliato noi in quelle precedenti. C’è più armonia tra i tuoi piloti rispetto a Ferrari? No, è la stessa condizione, va gestita la rivalità tra i piloti, sia in Ferrari che in Mercedes.”

15.25 – Leclerc: “Mi aspettavo che lui non mi ridasse la posizione, dopo i primi 2 giri le gomme si sono scaldate tanto. Il team l’ha capito e sono passato dinanzi con i pit stop. È stato un peccato che lui abbia avuto quel problema e che le Mercedes ne hanno approfittato. Voglio solo capire perché non abbiamo fatto l’inversione di posizioni all’inizio, ma non ci sono problemi. Fare prima il mio pit stop? No, non potevamo sapere che ci fosse stata la VSC oggi. La performance è stata positiva oggi, questo è sempre buono. È un peccato per il risultato, ma dobbiamo essere fieri del lavoro fatto dal team. Qualche volta succede in un anno che ci siano problemi di questo tipo.”

15.23 – Binotto: “I Team Radio? Avevamo chiesto a charles di dare la scia a seb, il modo migliore per stare dinanzi al primo giro. [Per il resto] Forse dovevamo essere più chiari.

Il suo punto di forza è la gara e anche oggi l’ha dimostrato. E’ riuscito a spingere, aveva anche 4 secondi su Charles, la sua è stata una bella gara.

Se Charles non si fermava probabilmente tenevamo la posizione su Bottas. Abbiamo rischiato, tra un secondo e un terzo posto abbiamo giocato la scommessa ed è andata così.

Di cosa parleremo con i piloti? Aver cambiato le posizioni subito forse non sarebbe stata la cosa ideale, bene che Seb abbia fatto il proprio ritmo. Con loro rivedremo la partenza, in cui tutto è andato in modo tutto naturale. Seb la scia l’ha presa in modo naturale, non è stato Charles a dargliela.

15.19 – Mattia Binotto: “Per vincere bisogna esser eperfetti e non lo siamo stati. L’amarezza è tanta, il dispiacere pure. Dobbiamo essere comunque incoraggiati dalle prestazioni della vettura in questo weekend. Possiamo rifarci in futuro. L’affidabilità? Per vincere bisogna essere affidabili. Non lo siamo stati quest’anno, non lo siamo stati nemmeno oggi, quando abbiamo avuto un problema all’ibrido. Abbiamo fermato Vettel per motivi di sicurezza. Si, era vicino alla pitlane, ma la sicurezza viene prima di tutto.”

15.14 – Sebastian Vettel: “Certamente non siamo contenti perché volevamo fare doppietta in questa gara, e non è stato così. Per me penso che ho avuto una buona partenza e poi il primo stint è stato a sufficienza veloce per aprire un grande gap. Dopo il pit stop non so perché ma la squadra ha chiesto di fermare la macchina. C’è stato un problema alla parte ibrida del motore. L’MGU-K non aveva energia dalla batteria. Spero che il motore andrà bene nelle prossime gare. Sulle strategie e i team order con Leclerc? Avevo un accordo con Charles prima della gara, non so, forse mi sono perso qualche cosa. Ne parleremo, ma siamo comunque molto amareggiati. Non è il risultato che volevamo.”

15.00 – I piloti salgono sul podio, tra poco suonerà gli inni nazionali britannico e tedesco.

14.54 – Leclerc: “Il nostro passo è stato a sufficienza costante, è positivo tornare sul podio. Ma è un peccato che sia andata così pe ril team. La Mercedes riesce ad essere molto veloce nel passo gara, rispetto alla qualifica. Dobbiamo lavorare su questo e migliorare per i prossimi appuntamenti. Dobbiamo un po’ parlare nel team, la strategia era quella di dargli la scia per essere primi e secondi alla fine del rettilineo. Abbiamo lavorato molto bene, avevamo il passo per battere Valtteri, ma appena mi avvicinavo a lui tutto si surriscaldava, è stato un momento molto difficile per noi. Quindi il terzo posto era la posizione migliore a cui potevamo aspirare dopo la Safety Car.”

14.53 – Bottas: “Sicuramente la partenza era importante, partire quarto e giungere secondo non è male. Siamo tornati alla doppietta dopo alcune gare difficili, sono rimasto impedito dalle Mclaren all’inizio. Un risultato discreto, ma sono riuscito a tenere Charles dietro. Pensavamo di avere un buon passo gara e di poter vincere, dovevamo alzare il nostro livello in qualifica perché in gara va bene.”

14.52 – Hamilton: “Lavoro inammissibile di tutti i ragazzi, non abbiamo mai mollato. Questo mi rende incredibilmente ispirato, considerato quanto sono stati veloci gli altri fin dalla partenza. Ma noi abbiamo sempre continuato a spingere, grazie a tutti qui e in fabbrica. Oggi era una bellissima macchina. Non penso troppo al campionato, penso un passo alla volta, una gara alla volta. Collettivamente stiamo lavorando così, sta diventando sempre più difficile con l’avanzare della stagione. So che i capi a Stoccarda saranno molto contenti oggi.”

14.47 – Lewis Hamilton VINCE il Gran Premio di Russia! 82ª vittoria in carriera.

14.45 – ULTIMO GIRO, Leclerc (3°) è a 1,5 secondi da Valtteri Bottas (2°). Il monegasco prova a fare il giro veloce, ma gli sfugge per pochi millesimi.

14.42 – La strategia Mercedes è stata finora la più lungimirante. Sapendo di non poter superare in pista le Ferrari, hanno sperato in un episodio, che di fatto è avvenuto proprio per un problema di affidabilità della Rossa di Sebastian Vettel.

14.40 – Cinque giri al termine, posizioni invariate dinanzi, mentre Albon ha fatto un garone! Partito dai box adesso è in 5ª posizione, a ridosso di Verstappen!

14.36 – Bottas sta riuscendo a difendere la posizione su Leclerc. Il monegasco va sempre benissimo nel primo settore, ma poi grazie al vantaggio Mercedes nel 3° settore, non riesce a creare le situazioni favorevoli per il sorpasso.

14.34 – Le due Mercedes recuperano 2 decimi nell’ultimo giro a Leclerc. Ma che sorte avversa per la Ferrari. La Virtual Safety Car conseguente al ritiro di Vettel ha regalato la chance perfetta alla Mercedes per effettuare il pit dimezzando i tempi.

14.23 – Mancano quindici giri al termine del GP di Russia. Leclerc record nel primo settore, è tornato sotto il secondo rispetto a Bottas, apre il DRS e fa il record anche nel secondo! 5 decimi il gap dal finlandese.

14.21 – È hammertime! Hamilton guadagna un abisso su Bottas e Leclerc, 1;36.639 l’ultimo giro.

14.20 – Altro giro veloce di Hamilton! 1:37.118, si allontana Leclerc da Bottas.

14.19 – GIRO super di HAMILTON! 1:37.150, guadagna 5 decimi su Bottas e Leclerc che girano in fotocopia. Leclerc le sta provando tutte sul finlandese ma non riesce a sorpassarlo!

14.18 – Record pazzesco di Leclerc (3°) nel primo settore, risponde Hamilton (1°) in quello intermedio! Bottas fa da scudiero e rallenta il pilota Ferrari. Gara capovolta a Sochi!

14.16 – Il DRS ancora non è abilitato, per cui Leclerc non è riuscito ad attaccare Bottas al via.

14.12 – Il motivo del nuovo pit stop rivelato in un team radio di
Leclerc: “Le gomme che ho sono buone ma voglio la stessa gomma dei
miei avversari.”

14.11 – Le due Mercedes sono attualmente in prima e seconda
posizione, hanno gomme Soft nuove, lo stesso vale per Leclerc, che
ha scelto di sacrificare la seconda posizione su Bottas per poter
montare nuovamente gomme soft, dopo aver effettuato già il suo pit
stop.

14.10 – Siamo sempre in regime di Safety Car dopo l’incidente di
George Russell. Anche il compagno di squadra Williams, Robert
Kubica, si è ritirato. Non sono ancora chiari i motivi.

14.03 – Vettel, problemi alla parte ibrida. Ecco il motivo dello stop improvviso.

14.02 – VIRTUAL SAFETY CAR! Le Mercedes ne approfittano subito rientrando ai box. Hamilton rientra dinanzi a Charles Leclerc! Bottas rimane dietro al monegasco. Nuova classifica:

14.00 – LECLERC è dinanzi! Il n°16 della Ferrari aveva ricevuto istruzioni di spingere al massimo durante il giro di rientro di Sebastian Vettel. Ecco la nuova classifica a i distacchi dopo 27 giri:

13.58 – LECLERC, giro veloce! 1:37.705, gira un secondo più veloce di Vettel. Con questo ritmo è quasi certa l’efficacia dell’undercut a vantaggio di Charles.

13.58 – Pronti i meccanici Ferrari per il pit stop di Vettel.

13.57 – Vettel chiede ai box di fermarsi, non vuole perdere la posizione su Charles Leclerc, il box gli risponde prendendo tempo: “Siamo preoccupati per Hamilton”

13.56 – Perez ai box, monta gomme medie.

13.54 – Pit stop velocissimo per Leclerc, 2.5 secondi. Montate gomme medie per andare fino alla fine. Il monegasco rientra in quarta posizione, a 10 secondi da Bottas (3°).

13.52 – Sainz ai box, le McLaren hanno completato i loro pit stop.

13.50 – Norris ai box! È lui ad inaugurare i pit stop tra i primi 10. Monta gomme medie.

13.44 – Team Radio Mercedes per Hamilton: “Degrado molto basso, target +15”. Non è chiaro se significa che il loro stint durerà 15 giri in più del previsto. Il britannico invece risponde: “Sto avendo un po’ di degrado”. Ma potrebbe essere anche una comunicazione ‘tattica’, sapendo che la Ferrari sta ad ascoltare.

13.43 – Vettel! Altro giro veloce, 1:38.245, che ritmo pazzesco sta tenendo il tedesco della Ferrari. Gira con grande costanza.

13.38 – Hamilton! Giro veloce per il pilota britannico, che adesso comincia a far fruttare la sua mescola media. Ricordiamo che nei primi 10 soltanto le due Mercedes sono partite con gomme medie, e quindi ci si aspetta che si fermeranno più tardi rispetto alle Rosse. Classifica parziale e distacchi:

13.37 – Vettel, ancora giro veloce, 1:38.820. Al momento non ci sono segni di degrado sulle gomme soft delle due Ferrari.

13.32 – Via radio Leclerc fa notare che lui ha dato la scia a Seb in partenza, ma sta parlando in modo molto più pacato rispetto a quanto avvenuto a Singapore.

13.30 – Si avvicina Hamilton (3°) a Leclerc (2°), adesso è stato annullato l’ordine di invertire le posizioni, troppo pericoloso. Team Radio Ferrari per Vettel: “Stiamo valutando il piano C”

13.29 – Incredibile quanto sta succedendo tra i due piloti Ferrari, Leclerc chiede strada per tornare in prima posizione, mentre Vettel chiede che il compagno si avvicini sempre di più. Vettel nel frattempo spinge e fa segnare continuamente giri veloci!

13.17 – Team Radio Hamilton, chiede se stanno tutti bene dopo l’incidente.

13.16 – Siamo in regime di Safety Car, con Ricciardo che rientra molto lentamente ai box e Ricciardo fermo a bordo pista dopo il contatto.

13.15 – Partenza inammissibile di Sebastian Vettel, che ha bruciato Charles Leclerc. Anche Sainz stava per fare un brutto scherzo ad Hamilton, che si è ripreso la terza posizione sullo spagnolo in curva 2.

13.14 – vettel riesce a superare hamilton, e sainz una partenza pazzesca, riesce a superare anche hamilton. poi il britannico riprende la posizione. Vettel in curva 2 sfruttando la scia è riuscito a soprassare Leclerc!

12.59 – Mario Isola, Pirelli: “La Ferrari non è così svantaggiata montando le soft, ma ovviamente la Mercedes è quella che è potrà avere la strategia più flessibile.”

12.46 – BOTTAS: “Abbiamo un piano, ma non posso dire nulla. Sarà molto positivo partire con le gomme medie, perché oggi fa molto caldo. La Ferrari farà fatica con le gomme soft. Se sono fiducioso nel passo gara? Molto fiducioso, convinto che sia buono.”

12.42 – 30 minuti al via del GP di Russia! Nel briefing Ferrari si è discusso di come effettuare la partenza cercando di sfruttare la potenza della Power Unit e soprattutto la scia di cui può usufruire Vettel, per infastidire Hamilton che cercherà invece di rompere le possibili tattiche della Rossa.

12.35 – Che simpaticone Lando Norris in un video registrato di questa mattina. Spinge il collega rookie Alex Albon contro l’amicone Daniel Ricciardo. Splendido il clima tra questi piloti!

12.05 – Hamilton: “Credo che dipenderà molto dallo scatto iniziale, poi dovrò vedere se riuscirò a prendere la scia. La scia dovrebbe andare a Seb, trovandosi dietro Leclerc. Loro sono molto veloci in rettilineo, cercherò di farmi trovare nella posizione giusta. La gara è lunga. Abbiamo scelto mescole diverse rispetto agli altri, noi probabilmente andremo più lunghi. La finestra dovrebbe essere diversa, siamo in una posizione buona al via. Il passo gara è sempre stato a sufficienza buono, riesci a stare al passo di chi ti sta dinanzi, ma poi magari non riesci a superarlo perché è troppo veloce.”

12.05 – Leclerc: “Come andrà in curva 1? Non so, lo vedremo. Non  è la pista migliore dove partire in pole, perché il rettilineo è lungo e si può prendere una bella scia. Ma quello che potremo fare per aiutarci a vicenda lo faremo sicuramente.”

12.00 – Cominciamo ufficialmente la nostra diretta del Gran Premio di Russia in programma oggi a Sochi! La prima lieta notizia per i colori italiani è la vittoria di Luca Ghiotto nella sprint race di F2. È appena risuonato l’inno italiano nell’autodromo del parco olimpico. Lo sentiremo ancora a fine gara?

Buongiorno e ben svegliati amici del Motorsport Clan! Oggi seguiremo in diretta live la gara di F1 in programma a Sochi, per il Gran Premio di Russia 2019. Come ci eravamo lasciati ieri? Ah già, con questo campione in erba che sta facendo parlare di sé in tutto il mondo. Ecco le sue dichiarazioni e quelle del team principal Ferrari Mattia Binotto dopo le qualifiche di ieri:

Aggiornamento Meteo per la gara di oggi all’autodromo di Sochi

La gara si correrà sull’asciutto! E questa è un’ulteriore sorpresa, dopo che le qualifiche del sabato sono state graziate dal maltempo di cui si vociferava da giorni.

Griglia di partenza del GP di Russia 2019

Buttiamo un occhio alla griglia di partenza del Gran Premio di Russia che oggi seguiremo in diretta da Sochi, aggiornata con le penalità alle vetture motorizzate Honda e a Robert Kubica. Alex Albon partirà dalla pitlane dopo le sostanziose modifiche alla sua Red Bull, divenute necessarie in seguito all’incidente di ieri pomeriggio in cui ha danneggiato il retrotreno e il fondo.

Diretta Gara – Rivediamo la cronaca della giornata di Sabato

15.19 – Sei pole position al suo primo anno in Ferrari, e soprattutto quattro consecutive: l’ultimo a riuscirci è stato Michael Schumacher nel 2000, l’anno del suo primo mondiale con la Rossa. Eccolo, Charles Leclerc!

1) Charles Leclerc, clamorosa quarta pole position consecutiva per il monegasco della Ferrari

“La macchina mi ha dato sensazioni fantastiche, ed è grandioso tornare in pole. Non so se qui stare in pole sarà così vantaggioso visto che c’è un rettilineo molto lungo. Il primo dopo Schumacher? So. è molto speciale, ma non voglio concentrarmi su queste statistiche, voglio pensare solo a domani.”

2) Lewis Hamilton, secondo ma parte con mescola media

“Come va? bene! E’ stata una sessione di qualifica difficile, perché i nostri avversari riescono a portare una grandissima velocità sui rettilinei, sembrano dei jet. Abbiamo continuato a spingere, senza mollare, sono contento di aver raggiunto la prima fila. Le gomme medie in partenza? Sapevamo che loro hanno più potenza e abbiamo voluto cercare qualche cosa di diverso, in prove libere siamo sempre rimasti indietro dall’inizio alla fine. La strada è lunga per la curva 1, cercherò di prendere la scia e cercare di superare Charles.”

3) Sebastian Vettel, ha pesato molto l’errore nel Q1

“Qualifiche non semplici? Non sono del tutto contento, non sono riuscito ad estrarre il massimo dalla macchina, il Q1 mi ha un po’ rovinato la sessione. Abbiamo una strategia diversa rispetto alle Mercedes. Bisogna partire bene e poi ci preoccuperemo del resto. Abbiamo un potenziale migliore stando dietro, ma lo diciamo un po’ anche per consolarci.”

15.11 – Hamilton riesce a strappare per pochi millesimi la prima fila a Sebastian Vettel, che ha commesso un errore nell’ultimo giro lanciato. Quarta pole consecutiva in Ferrari per Leclerc. L’ultimo ad esserci riuscito? Un certo Michael Schumacher.

15.02 – Errore per Bottas durante il suo giro lanciato. Hamilton è dietro di 5 decimi rispetto a Leclerc, inammissibile! Vettel può ancora limare il suo tempo, ma il giro di Leclerc sembra qualche cosa di inarrivabile!

15.00 – Pole position provvisoria per Charles Leclerc, che scalza dalla prima posizione Vettel! Dietro le Mercedes.

14.57 – Giro lanciato per Norris, Sainz, Ricciardo e Hulkeneberg. Ottimo risultato per le Mclaren e le Renault che si sono confermate nella TOP 10 anche in questo Gran Premio.

Dodici minuti per stabilire le prime 10 posizioni in griglia di partenza, al netto delle penalità che colpiranno soprattutto Red Bull e Toro Rosso.

Diretta Qualifiche – Archiviato anche il Q2!

Al termine del Q2 si migliora Vettel, conferma la seconda posizione ma a solo 1 decimo da Leclerc. Migliora anche Verstappen, terzo a 2 decimi esatti dalla prima posizione. Le due Mercedes hanno alzato il piede, quindi si qualificano con la gomma gialla e domani partiranno con questa mescola. Eliminati Gasly, Perez, Giovinazzi, Magnussen e Stroll. Tra poco seguiremo in diretta anche l’ultima parte delle qualifiche, e domani la gara del Gran Premio F1 di Russia!

14.42 – Leclerc è tranquillo ai box, mentre siamo stati informati che Vettel ha effettuato il suo giro un treno di gomme soft usate, per cui si è riportato in pari con i diretti avversari e avrà due set nuovi per il Q3

14.37 – LECLERC! 1:32.434, gran tempo a parità di gomma con Verstappen. Sale in testa il pilota di Monte Carlo. Vettel in seconda posizione, con un solo millesimo di vantaggio sull’olandese.

14.33 – Tutti gli altri team, Ferrari e Red Bull incluse, sono scese in pista con gomma soft. Le Mercedes sono le uniche a provare a superare il taglio del Q2 con la mescola media, che si ritroveranno quindi domani al via.

14.31 – Sta per prendere il via il Q2, che durerà 15 minuti. Vi ricordiamo che per quanto riguarda questa sessione, i piloti che concluderanno nei primi 10 dovranno partire domani in gara con la mescola con cui hanno effettuato il miglior tempo.

Diretta Qualifiche – Concluso il Q1

Classifica conclusiva del Q1, con Vettel che si è salvato all’ultimo minuto, e Giovinazzi che ha messo fuori Raikkonen. Tra poco seguiremo in diretta anche la seconda parte delle qualifiche del GP di Russia, in attesa della gara di domani. Grandi aspettative per la Ferrari, soprattutto considerando che il tempo di Leclerc_(5°) è stato realizzato con gomma gialla.

14.25 – A azzardo Gasly, Russell, Kubica. Mentre Albon è già andato KO e Kvyat non partecipa alla sessione.

14.16 – L’auto del pilota anglo-thailandese in questo momento viene portata via, dopo le verifiche sulla presenza di detriti e la messa in sicurezza delle barriere la sessione potrà ripartire

14.13 – Sia Leclerc che Vettel stavano facendo segnare il loro miglior giro. Pessima notizia per la Rossa n°5, adesso Sebastian deve necessariamente effettuare un giro perfetto quando ripartirà la sessione.

14.12 – Albon in barriera! Si è girato in ingresso di curva 12, distrutto il retrotreno e la sospensione posteriore destra.

14.10 – Otto minuti al termine del Q1, ancora nessun tempo degno di nota per Sebastian Vettel. Ancora un giro di cool down per prepararsi al meglio nel suo nuovo giro lanciato. Giro che sta già effettuando Leclerc, che fa il record nel primo settore.

14.08 – Hamilton al comando, 1:33.230, Verstappen sale in 2ª posizione con 1 decimo di ritardo. Leclerc in 3ª a 383 millesimi, poi Bottas a 5 decimi dal suo compagno di squadra. Tra questi piloti soltanto Leclerc sta girando con gomma media. Ecco le differenze previste dalla Pirelli per le tre mescole:

14.04 – Ottimo tempo della Ferrari di Leclerc con gomma gialla, azzardo elevatissimo di contatto per Vettel, che sta effettuando un giro di cool down e riprovare nuovamente a superare il taglio del Q1. Ecco i primi tempi fatti segnare finora:

13.59 – Situazione Meteo in diretta, clamorosamente smentite le previsioni meteo. Altro che pioggia, splende un bellissimo sole oggi sulla pista di Sochi per le qualifiche del Gran Premio F1 di Russia!

13.00 – Manca solo un’ora al via delle qualifiche del Gran Premio di Russia, finora la Ferrari si è mostrata la macchina da battere sul circuito di Sochi. Tra non molto scopriremo se il passo mostrato durante le prove libere è davvero così competitivo rispetto ai suoi diretti avversari, ovvero le due Mercedes e la Red Bull di Max Verstappen.

In attesa della gara di oggi, rivediamo la cronaca delle Prove Libere FP1, FP2 e FP3

12.13 – Fatta eliminazione per le Mercedes e per Verstappen (che stamattina non si è espresso al meglio), c’è un abisso tra la prestazione delle Ferrari e gli  avversari. Grosjean (6°) ha un gap di 1,5 secondi da Leclerc. Gli altri piloti, fino alla 16ª posizione sono in un fazzoletto di appena 6 decimi!

12.11 – Una prestazione che se sarà confermata anche in qualifica, dovrebbe lasciare strada spianata alle Rosse per almeno un’auto in prima fila. Questa mattina Leclerc si è detto convinto di poter ottenere la Pole Position.

12.03 – Leclerc chiude al comando anche la terza sessione di Prove Libere del GP di Russia, al suo fianco Sebastian Vettel. Ottima la prestazione Ferrari. Hamilton finora è riuscito ad ottenere relativamente poco, in un GP che è sempre stato favorevole alle Mercedes.

11.58 – Spiattellamento clamoroso di Sergio Perez, l’odore di gomma bruciata è arrivato fino in Italia.

11.57 – Anche Leclerc e le due Mercedes tornano in pista con gomme soft.

11.56 – Esce dai box Vettel con un nuovo set di gomme soft.

11.55 – Testacoda per Verstappen, rientra ai box l’olandese. Uno stint quasi da buttar via per lui.

11.50 – Attenzione, sta arrivando il primo tempo di Verstappen con gomma soft. Vedremo finalmente come andrà nel confronto con gli altri top team, nell’ultimo riscontro che possiamo avere prima delle qualifiche delle 14:00 di oggi.

11.49 – VETTEL, 1:33.049, record nel settore centrale, scavalcato Hamilton in classifica.

11.44 – Leclerc chiede via radio se può fare due giri di raffreddamento della gomma, gli viene risposto dal suo ingegnere che non c’è un particolare vantaggio nel farne due anziché solo uno.

11.43 – Uno schiacciasassi il pilota monegasco, fa segnare un tempo mostruoso tra quelli visti finora, 4 decimi meglio di Vettel a parità di mescola e di condizioni.

11.37 – Momento di calma in pista, solo Lance Stroll e Pierre Gasly sul tracciato. Nell’attesa che si riaprano le danze, diamo un’occhiata ai tempi aggiornati:

11.36 – Ferrari e Mercedes adesso ai box.

11.33 – Si migliora nettamente Bottas, adesso a soli 171 millesimi dal miglior tempo di Charles Leclerc. Attenzione anche al tempo di Verstappen, fatto registrare con gomma media, l’unico tra i big a usare questa mescola.

11.26 – Lewis Hamilton perde spesso il posteriore, ancora nessun giro cronometrato degno di nota per il campione britannico.

11.23 – Strada libera adesso, la sessione prosegue regolarmente dopo che la Toro Rosso è stata rimossa.

11.22 – Di nuovo KO la nuova power unit Honda di Daniil Kvyat. Il pilota russo sta abbandonando la sua monoposto a lato del tracciato. Ecco il motivo della VSC.

11.20 – Arrivati anche i tempi elle due Alfa, che si piazzano in 9ª e 10ª posizione provvisoria. Raikkonen, molto lento, 1:37.696.

11.17 – Bottas fa due errori nel terzo settore e chiude dietro il tempo di Norris. Meglio di lui fa anche Hamilton. Ma arrivano Vettel e Leclerc che passano al comando:

11.15 – Anche le Ferrari scendono in campo, entrambe con gomma soft. Migliori primi due settori per Bottas, mentre Hamilton è due decimi più lento del compagno di squadra.

11.14 – Le frecce d’argento di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton si stanno lanciando adesso per il loro primo giro cronometrato di oggi. Gomme soft per entrambe.

11.03 – Il meteo sta quasi miracolosamente graziando i piloti, dopo le iniziali previsioni funeste per la mattina del sabato. Attualmente la temperatura dell’aria è di 21,4°C, mentre quella dell’asfalto è 26°C, cielo nuvoloso, il tracciato è perfettamente asciutto.

10.56 – Robert Shwartzman, pilota della Ferrari Driver Academy, si è aggiudicato questa mattina il campionato di Formula 3 con il team prema. Complimenti al pilota russo classe 1999.

per le FP3 e le qualifiche di oggi.

10.25 – Buongiorno cari amici di Motorsport Clan, mancano circa 30 minuti all’inizio delle prove libere 3 del GP di Russia e nel paddock arriva una news clamorosa: Mclaren tornerà ad avere i motori Mercedes dalla stagione 2021!