The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

FOTO Roma: il “Transatlantic Forum on Russia”

giovedì 10 ottobre 2019

Caro Beppe, il cuore di Roma, nella splendida cornice del "Centro Studi Americani" è diventato teatro di grande dibattimento e confronto durante la quarta edizione del “Transatlantic Forum on Russia”, organizzato in collaborazione con Aspen Institute Italia. Un’ ottima occasione per analizzare ed approfondire gli sviluppi delle relazioni transatlantiche e le loro interazioni con la Russia. Quattro le sessioni principali, ed il "keynote speech" di Giuliano Amato, Giudice della Corte Costituzionale. Relatori di spicco provenienti dal mondo delle istituzioni e dell’accademia, hanno affrontato svariati temi tra cui : il ruolo delle potenze transatlantiche e della Russia negli scenari mediorientali e negli altri hotspot geopolitici, l’ evoluzione dei conflitti tra cybersecurity, guerra ibrida, e minacce tecnologiche, per terminare infine con la nuova competizione economica legata alla superpotenza Cinese e gli sviluppi dell’economia generale. Ad aprire la sessione di benvenuto, il presidente del "Centro Studi Americani" Gianni De Gennaro, il Presidente Aspen Institute Italia Giulio Tremonti, e l’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America in Italia Lewis Eisenberg. In particolare nel corso del Forum, nella sessione dedicata alla cybersecurity e minacce ibride, il Direttore per le strategie e l’intelligence di mercato di Leonardo, Enrico Savio, ha affermato quanto sia fondamentale, in un contesto definito oramai “sciame digitale”, delineare un cyberperimetro, una piattaforma che sia affidabile per le persone, costruendo un concetto di resilienza a livello nazionale. Guardando invece con un occhio ai giovani ed al futuro, Savio ha sottolineato che nonostante l’impegno da parte del governo italiano ad investire sui Millennials, il vero problema non è legato a fattori economici ma su come portare avanti una “cultural challenge”, che tenga costantemente alta la motivazione dei giovani.