The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, Conte: "Non ho mai impedito il rinnovo delle sanzioni"

Il presidente del Consiglio, in un'intervista al Foglio, è tornato sulla questione delle sanzioni anti-russe imposte dall'Unione europea.

L'Italia ha intenzione di favorire il dialogo e la realizzazione delle condizioni per l'annullamento delle sanzioni dell'UE alla Russia.

A dichiararlo è il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un'intervista al quotidiano Il Foglio.

"L'Italia è in prima fila per favorire il dialogo e la realizzazione delle condizioni per il superamento del sistema sanzionatorio", sono state le parole del premier.

Il presidente del Consiglio ha ribadito che, a suo modo di vedere, le sanzioni dovrebbero rappresentare "solo un mezzo" e non essere "fini a se stesse".

"In occasione dei vari Consigli europei non ho mai impedito il rinnovo delle sanzioni", ha precisato il premier dell'esecutivo giallorosso.

In precedenza Conte aveva affermato che in materia di sanzioni l'Italia vuole osservare un approccio di rispetto nei confronti dell'unità europea.

Il rinnovo delle sanzioni alla Russia

Il Consiglio d'Europa lo scorso 19 dicembre ha ufficialmente siglato un documento che prevede il prolungamento delle misure restrittive nei confronti della Federazione Russa per un altro semestre, fino al 31 luglio 2020.

Tali sanzioni vanno ad interessare diversi settori, tra cui quelli finanziario, energetico e militare ma anche delle tecnologie dual-use.

La condizione per la rimozione delle stesse è legata alla completa attuazione degli accordi di Minsk, come deliberato dal Consiglio d'Europa nel marzo 2015.