The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia smentisce ingerenze nella crisi libica

La Russia aderisce strettamente alle decisioni del Consiglio di Scurezza delle Nazioni Unite sulla Libia e non interferisce con gli eventi in questo Paese, ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

In precedenza nei media britannici sono girate pubblicazioni sul presunto intervento russo in Libia, compresa la fornitura di armi ad una delle parti in conflitto.

"Insinuazioni sul presunto intervento russo in Libia", il commento laconico della portavoce del dicastero diplomatico di Mosca.

"La Russia aderisce strettamente alle decisioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, il nostro Paese si concentra sulla cooperazione con tutte le parti libiche responsabili per affrettare l'attuazione della road map per la riconciliazione in Libia dell'inviato speciale del segretario generale delle Nazioni Unite per la Libia".

"Abbiamo ripetutamente affermato che è stata scatenata contro la Russia una campagna mediatica aggressiva e diffamatoria, una vera lotta senza regole con speculazioni varie, i media britannici, ahimè, svolgono uno dei ruoli principali in questo contesto", ha osservato.

Negli ultimi anni in Libia sono esistiti di fatto due governi: il Parlamento eletto nel 2014 si è trasferito nell'est del paese a Tobruk formando un governo provvisorio. A Tripoli il governo d'unità nazionale guidato dal cosiddetto consiglio presidenziale che tuttavia, non ha ricevuto il sostegno delle autorità orientali, ha iniziato ad operare in seguito con il sostegno delle Nazioni Unite. Lo scorso maggio a Parigi le parti in conflitto politico hanno convenuto che avrebbero organizzato nuove elezioni presidenziali e parlamentari il 10 dicembre.