The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Diplomazia USA accusa la Russia di disturbare lavoro dell'ONU sulla Corea del Nord

Il segretario di Stato americano Mike Pompeo, a ruota della rappresentante permanente degli Stati Uniti alle Nazioni Unite Nikki Haley, ha imputato la Russia di cercare di influenzare il lavoro della commissione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che controlla il rispetto delle sanzioni contro la Corea del Nord.

"Ho parlato con la rappresentante permanente all'ONU Hailey, la Russia sta attivamente cercando di cambiare la risoluzione 1718 della commissione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che vigila sul rispetto delle sanzioni contro la Corea del Nord. Spero che la commissione continui a fare quello che ha fatto come da prassi preservando l'indipendenza e non permetterà ad un Paese, in questo caso la Russia, di cambiare i suoi principi di lavoro", ha detto in una conferenza stampa al Dipartimento di Stato.

In precedenza la rappresentante permanente degli Stati Uniti Nikki Haley aveva bruscamente reagito ai cambiamenti nella relazione della commissione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che controlla il rispetto delle sanzioni contro la Corea del Nord. Erano state introdotte modifiche su richiesta della Russia.

Il capo della missione statunitense ha dichiarato di essere "delusa dal fatto che il gruppo abbia ceduto alle pressioni della Russia".

In precedenza il vice ministro degli Esteri russo Igor Morgulov aveva detto che Mosca avrebbe sollevato la questione dell'alleggerimento delle sanzioni contro la Corea del Nord: il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite "ha il diritto e dovere" di farlo.