The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia garantisce sicurezza agli stranieri dopo le proteste musulmane su parole di Macron

La Russia garantisce sicurezza ai cittadini francesi e di altri paesi in presenza di una ondata di indignazione dei musulmani alle parole del presidente francese Emmanuel Macron sulle vignette del profeta Maometto.

"La sicurezza dei cittadini stranieri nel nostro paese, compresi i francesi, è un compito molto importante. Riteniamo necessario per tutti di agire esclusivamente nel quadro delle leggi della Federazione Russa e, quindi, di evitare qualsiasi azione che potrebbe rappresentare una minaccia per gli stranieri nel nostro paese", ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, in una apparizione dinanzi gli organi di stampa.

In precedenza, il Mufti della Cecenia Saakh-Khadzhi Mezhiev aveva affermato che le azioni del leader francese Emmanuel Macron erano "un attacco all'Islam". Secondo lui, circa due miliardi di musulmani sono diventati nemici giurati di Macron. In precedenza, i media hanno riferito che il presidente francese aveva esortato "a non abbandonare le vignette del profeta Maometto", dopo che un professore di storia francese era stato decapitato da un estremista.

La dichiarazione del presidente francese ha provocato una reazione negativa nel mondo islamico. Successivamente, il mufti della Cecenia ha spiegato di aver definito "nemici" coloro che sostengono la pubblicazione delle vignette del Profeta Muhammad e di non aver mai minacciato i francesi in alcun modo.