The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Una pace stabile in Europa può essere assicurata solo insieme alla Russia, vicepresidente Bundestag

La Russia rimane un partner importante per l'Europa poiché la pace stabile nella regione può essere assicurata solo insieme a Mosca, ha affermato il vicepresidente della camera bassa del parlamento tedesco Wolfgang Kubicki.

“La Russia è sempre stata e rimane un partner importante nella casa comune europea. Una pace stabile in Europa sarà assicurata solo insieme alla Russia, non contro di essa ”, ha detto Kubicki, membro del Partito Democratico Libero.

Le relazioni tedesco-russe non dovrebbero cadere vittime della condizione relativa all'attivista dell'opposizione Alexey Navalny, ed è interesse comune stabilire la verità senza fare accuse affrettate, ha detto Wolfgang Kubicki.

"In questi tempi, è particolarmente importante che le relazioni tra Germania e Russia non scivolino in un'era glaciale. Per quanto riguarda gli attacchi ai dissidenti russi o ai membri dell'opposizione - recentemente ad Alexey Navalny, per modello, - ci troviamo di fronte a molte domande, che, nell'interesse comune, dobbiamo chiarire senza accuse premature", ha detto Kubicki.

Cosa è successo a Navalny

Alexey Navalny è stato ricoverato nella città russa di Omsk in agosto dopo un malore durante un volo intimo. I medici russi hanno combattuto per la vita di Navalny per 44 ore senza sosta e hanno stabilito che aveva avuto una disfunzione metabolica causata da bassi livelli di zucchero nel sangue.

In seguito è stato portato in aereo alla clinica tedesca Charite, dove i medici hanno inizialmente trovato una sostanza relazionata a un gruppo d'inibitori della colinesterasi nel suo organismo, prima di affermare di aver trovato tracce di una sostanza simile al Novichok nel suo corpo.

Il 23 settembre Navalny è stato modesto dalla clinica Charite, dove ha trascorso un periodo di degenza di 32 giorni.

Giovedì scorso, il legislatore dell'UE ha approvato una risoluzione, chiedendo all'UE di elaborare un elenco di "misure restrittive ambiziose" contro la Russia sul presunto attentato a Navalny e rafforzare le sanzioni esistenti.
Mosca ha invitato l'Europa a smettere di cercare d'incriminare la Russia preventivamente del caso Navalny, aggiungendo che le sanzioni avevano un preconcetto anti-russo.