The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Terminator sono io!” - Schwarzenegger fa causa all’azienda russa che ha creato il suo sosia robot - Sputnik Italia

Una società che rappresenta gli interessi dell’attore di Hollywood ed ex governatore dello Stato americano della California, sostiene che la compagnia russa Promobot avrebbe utilizzato illegalmente i diritti di immagine dell’attore a fini commerciali. I querelanti chiedono che la compagnia russa smetta di usare l'immagine di Schwarzenegger e paghi 10 milioni di dollari, oltre ai profitti guadagnati grazie alla promozione indebitamente eseguita.

Come scritto dagli avvocati, la Promobot utilizzerebbe il sosia robotizzato dell'attore durante eventi pubblici per pubblicizzare e vendere i propri prodotti. Nel gennaio di quest’anno l'avvocato Marty Singer si era rivolto alla società russa intimandola a smettere di utilizzare l’immagine del proprio cliente. La stessa Promobot avrebbe in seguito a questo annunciato che avrebbe smesso le dimostrazioni, fermo tuttavia reiterare l’errore durante una successiva dimostrazione il mese scorso durante una mostra di giocattoli a New York.

La società da parte sua si giustifica dicendo che al Synergy Global Forum di San Pietroburgo dello scorso ottobre, in occasione della partecipazione del noto attore, avrebbe presentato il sosia all’originale , e questi stesso, lo Schwarzenegger in carne ed ossa, avrebbe trovato il suo alter ego robotico molto bello:

"A lui e a tutti i suoi partner era piaciuto molto" ha dichiarato un rappresentante dell’azienda ai media russi lasciando intendere che quello sarebbe potuto essere inteso come una sorta di avvallo.

Il robot imita con accuratezza l'aspetto del suo "prototipo". Può muovere occhi, sopracciglia, labbra, collo e anche parlare grazie a movimenti di labbra, bocca e voce sintentizzata. Può riprodurre più di 600 varianti mimiche, dicono i produttori. Del resto non mancano video del robot sui vari social, anche noi di Sputnik Italia ne avevamo caricato tempo fa uno su YouTube e il portale.

La Promobot è stata fondata nel 2015 a Perm (Russia europea, zona Urali). La società è il più grande produttore di robot di servizio in Russia, Europa settentrionale e orientale. I suoi robot vengono utilizzati nelle promozioni, in hotel, nelle amministrazioni, società di consulenze, e in quelle situazioni in cui sia possibile e possa essere opportuno sostituire dipendenti con automi pur mantenendo una interfaccia ‘umana’.

La causa intentata dagli avvocati dell’attore ha prodotto un primo risultato: il prototipo ispirato a Schwarzenegger verrà presto distrutto, ha promesso l’azienda. Forse però la causa l’avrebbe dovuta più correttamente intentare James Cameron, l’ideatore della saga Terminator, dato che il sosia si ispirava chiaramente più al personaggio da questi inventato che non all’attore che lo interpretava.