The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Putin: la Russia non permetterà di distorcere la storia della Seconda Guerra Mondiale

La Russia non permetterà di distorcere la storia della "Grande Guerra Patriottica" (Seconda Guerra Mondiale) e smaschererà qualsiasi tentativo con questo obiettivo, ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin.

Intervenendo al concerto di gala in occasione della Giornata del Difensore della Patria, Putin ha osservato che il 9 maggio si celebrerà il 75° anniversario della vittoria nella Seconda Guerra Mondiale.

"In questa festa sacra e luminosa per il nostro popolo, renderemo omaggio agli eroi caduti, omaggeremo i nostri veterani premiati, che giustamente definiamo come la generazione dei vincitori", ha detto il presidente russo.

Con dure e sanguinose battaglie, ha osservato il presidente, i soldati della patria hanno cacciato l'aggressore non solo dalla loro terra, ma hanno anche onorato e realizzato la nobile missione di liberazione, aiutando altri Paesi a liberarsi dagli invasori, dai nazisti e dai loro servi.

"Il nostro dovere è ricordare sempre il prezzo di questa vittoria. E non permetteremo a neppure uno di travisare questa eroica pagina di storia, smaschereremo qualsiasi tentativo di distorcere la storia, di far dimenticare lo spirito di alleanza e la nostra fratellanza combattente", ha detto Putin.

Il capo di Stato è convinto che per le generazioni presenti e future dei difensori della Patria "la forza, lo spirito e la nobiltà degli eroi della Grande Guerra Patriottica serviranno sempre come degno modello di amore per la madrepatria, fedeltà al giuramento e dovere militare". "In ogni momento, i nostri soldati hanno servito fedelmente la Patria, senza risparmiarsi hanno difeso la loro terra natia. E il nostro popolo è orgoglioso della loro fermezza, coraggio e forza, ha onorato le gesta di famosi comandanti, ufficiali e soldati, artefici di vittorie davvero grandiose e leggendarie", ha osservato il presidente russo.

Molti di questi trionfi, ha sottolineato Putin, sono stati di cruciale importanza non solo per la Russia, ma anche per altri Paesi e continenti e per l'intera storia mondiale. Il presidente russo ha porto gli auguri ai veterani, il personale, il personale civile delle forze armate e tutti i cittadini della Russia per la Giornata del Difensore della Patria. Questa festa, ha osservato, serve come simbolo di profondo rispetto per le persone che hanno superato il servizio militare o hanno scelto la difficile carriera militare per la vita. Putin ha poi citato il celebre comandante Mikhail Kutuzov, che aveva affermato che "non esiste onore più alto che indossare l'uniforme russa".