The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, in Siberia sviluppato un sistema per rilevare il coronavirus

Il centro di ricerca "Vektor" di Novosibirsk ha già sviluppato per diagnosticare il coronavirus due sistemi di test, che attualmente si trovano in produzione, ha dichiarato la vicepremier Tatyana Golikova in un convegno con il presidente Vladimir Putin.

"Le possibilità di produrre questi sistemi di test per coprire l'intatto territorio russo per rilevare il coronavirus stanno crescendo significativamente di giorno in giorno, perché il volume di produzione è in crescita", ha detto la vicepremier.

La Golikova ha preso atto della responsabilità con cui i cittadini russi si avvicinano alle procedure di esame per il nuovo virus.

"Devo ringraziare di cuore i nostri cittadini, perché prendono molto sul serio questa responsabilità. Quando i voli provengono dalla Cina e i nostri cittadini vengono controllati, rispondono con calma a possibili situazioni di ritardo unicamente per lo scopo dei controlli", ha affermato.

A sua volta la direttirce dell'agenzia russa per la difesa e il benessere dei consumatori Rospotrebnadzor Anna Popova ha affermato che ad oggi al Centro "Vektor" circa 25mila studi a settimana si effettuano sulla base dei sistemi di test creati.

"Raddoppieremo la produzione dei sistemi di test e quadruplicheremo entro un'altra settimana. Le richieste della Russia sono coperte", ha affermato.

La Popova ha inoltre dichiarato che la Russia sta coordinando le attività sulla lotta contro il virus con i Paesi dell'Unione Economica Eurasiatica. Ha osservato che anche i partner sentono il bisogno di usufruire di questi sistemi di rilevamento.

"Nel caso pervengano le richieste, potremmo condividere questo sistema con i colleghi di altri Paesi in modo che questa protezione appaia anche lì", ha aggiunto la Popova.