The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, scambia gioielli con 2 milioni di dollari falsi

La polizia di Mosca ha arrestato un uomo che, secondo gli inquirenti, ha dato ad un pensionato 2 milioni di dollari della "banca degli scherzi" come prestito in cambio di una collezione di gioielli, ha detto il responsabile del servizio stampa del Ministero degli Interni Vladimir Vasenin.

Secondo quanto riferito dal Ministero degli Interni della capitale russa, un uomo ha truffato un pensionato con un "prestito" di due milioni di dollari, risultati falsi, utilizzati dal pensionato in cambio di una collezione di gioielli.

Secondo Vasenin, il Dipartimento di polizia si è rivolto all'uomo di 80 anni, residente nella capitale, il quale ha detto di aver trovato una società pronta a dargli in prestito la moneta per la sua collezione di pietre preziose. L'uomo ha inviato un rappresentante della società foto di gemme e certificati di qualità. Dopo di che, con un suo amico è andato nell'ufficio dell'organizzazione.

Lì, i due hanno discusso il processo del prestito, hanno esaminato le pietre, le hanno riconfezionate e hanno anche esaminato i soldi. Dopo la firma del contratto, il cliente è stato informato che la borsa con i soldi sarebbe stata consegnata all'uscita. A casa, durante un controllo delle banconote, il richiedente ha avuto dubbi sulla loro autenticità. La banca gli ha poi confermato che il denaro non risultava reale, bensì i due milioni di dollari erano falsi. 

Secondo Vasenin, gli aggressori hanno architettato in anticipo lo schema del crimine e hanno distribuito i ruoli, affittato uno spazio ufficio per creare l'illusione dell'organizzazione finanziaria. In cambio di gemme i malviventi hanno dato al pensionato una borsa con i "soldi della banca degli scherzi".

I poliziotti hanno poi fermato un sospettato nella città di Zhukovskiy, all'intimo della regione di Mosca. L'accusa nei confronti del malvivente è quella di frode.