The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Esercitazioni militari con la Russia non sono escluse - ambasciatore Iran a Mosca

Venerdì Russia, Iran e Cina terranno delle esercitazioni navali congiunte nell'Oceano Indiano, in quella che è stata definita la Cintura di sicurezza marina.

L'Iran e la Russia in futuro potrebbero cominciare a tenere delle esercitazioni militari congiunte non più solo navali ma anche terrestri.

"I nostri paesi cooperano in diversi settori, pertanto sì, è una possibilità", ha dichiarato Jalali rispondendo ad una domanda specifica sull'argomento, senza tuttavia specificare archi temporali precisi.

L'ambasciatore, che è stato nominato lo scorso mese di novembre, ha poi sottolineato come già in passato i due Paesi abbiano tenuto con successo delle manovre militari.

"Sono certo del fatto che entrambi i nostri Paesi debbano continuare a coadiuvare da vicino in questo settore, permettendo così di garantire la pace e la stabilità a livello regionale", ha aggiunto Jalali.

Intanto venerdì Russia, Iran e Cina terranno delle esercitazioni navali congiunte nell'Oceano Indiano, in quella che è stata definita la Cintura di sicurezza marina.

Gli squadroni da combattimento della Flotta del Baltico russa sono già in viaggio per l'Iran, dopo aver recentemente completato le manovre congiunte con l'India.

Far fronte comune contro gli USA

Il diplomatico iraniano si è poi soffermato sulla questione americana, affermando che Iran e Russia dovrebbero attuare delle sinergie per contrastare e mettere fine al "terrorismo economico" messo in atto dagli USA.

"E' necessario rafforzare le nostre relazioni politiche ed espandere la cooperazione bilaterale, regionale ed internazionale per combattere il terrorismo e anche resistere al terrorismo economico degli Stati Uniti, che hanno imposto pesanti sanzioni sia al nostro Paese sia alla Russia

Nel maggio 2018, dopo aver abbandonato il Trattato sul nucleare di Vienna del 2015 (PACG), Washington ha introdotto delle nuove misure restrittive contro Teheran.

Recentemente, inoltre, l'amministrazione Trump ha varato una nuova tranche di sanzioni contro la Russia, con l'obiettivo di andare a colpire il progetto del gasdotto Nord Stream 2.