The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia e Turchia completano terzo pattugliamento congiunto in Siria - foto, video

Il pattugliamento congiunto turco-russo viene eseguito nell’ambito del memorandum, firmato il 22 ottobre, per mettere in sicurezza nel nord-est della Siria alla luce dell'offensiva di Ankara contro i militanti curdi.

La polizia militare russa e il servizio di frontiera turco hanno completato la loro terza pattuglia congiunta dopo aver tragitto più di 100km.

"L'8 novembre la terza pattuglia congiunta della polizia militare russa e il servizio di frontiera turco hanno iniziato a lavorare in una nuova regione di confine, situata a diverse decine di chilometri a nord-est di Qamishli", ha dichiarato il ministero della Difesa russo.

Al pattugliamento hanno preso parte 48 militari su 8 veicoli blindati con la supervisione dei droni russi Orlan-10.

Le pattuglie congiunte russo-turche

In precedenza, le forze armate russe insieme alle forze turche hanno condotto pattuglie congiunte vicino alla città di confine siriana di Kobane, al confine tra Siria e Turchia nella provincia siriana di Al-Hasakah e nel nord-est della Siria. La prima pattuglia congiunta è stata completata con successo il 1° novembre.

A ottobre, a pochi giorni dalla soluzione del presidente Donald Trump di ritirare le forze armate statunitensi dalla Siria nordorientale, la Turchia ha avviato un'operazione contro le forze curde che Ankara ha designato come terroristi e il gruppo terroristico Daesh nell'area.