The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Usa reclamano ufficialmente: Russia sfrutta esigenze di sicurezza dei Paesi con l’S-400

L'assistente al segretario di Stato per gli affari militari politici Clarke Cooper giovedì ha detto che la Russia e la Cina sfruttano le esigenze di sicurezza di altri Paesi, definendo gli Stati Uniti il partner di difesa di prima scelta.

Clark Cooper ha parlato al Meridian International Center, un think-thank con sede a Washington.

“Attraverso la commercializzazione mirata di sistemi come l’S-400, la Russia cerca di sfruttare le reali esigenze di sicurezza dei partner per creare sfide alle nostre capacità – legali e tecnologiche – di fornire loro le capacità difensive più avanzate”, ha detto.

Cooper considera Cina e Russia quali concorrenti strategici i cui sforzi hanno portato alla proliferazione di armi in tutto il mondo.

“Abbiamo fatto molta strada da quando l’AK-47 è diventato il simbolo onnipresente delle insurrezioni sovietiche dal Sud-est asiatico all’Africa. Oggi, la Russia sta lavorando duramente per imporre varianti del suo sistema di difesa aerea S-400 in tutto il mondo, mentre la Cina rifornisce di tutto, dai veicoli corazzati da trasporto truppa ai droni armati”.

Cooper ha osservato che è la prima volta dai tempi della Guerra Fredda che gli Stati Uniti hanno iniziato a perdere il dominio generale nella vendita di armi, dal momento che molte nazioni “guardano alla partnership con l’America in materia di difesa e sicurezza non come un imperativo, ma come una delle opzioni disponibili”.

Il Bureau of Political Military Affairs, che Cooper dirige come Assistant secretary, è l’interfaccia del Dipartimento di stato con Dipartimento della difesa, e sovrintende all’assistenza alla sicurezza e alle vendite militari all’estero.