The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia testa sistema antiaereo S-500 in Siria

Il ministero della Difesa e il complesso militare-industriale russo hanno comunicato che in Siria sono stati testati gli elementi più importanti del sistema di difesa aerea russo S-500 "Prometheus".

Secondo gli interlocutori della pubblicazione, durante i test, gli esperti hanno identificato "alcuni problemi" nel funzionamento dell'apparecchiatura, ma sono stati rapidamente eliminati.

Si specifica che i test sono già stati completati e riconosciuti come positivi.

L’ex vice capo dell'Aeronautica militare nel sistema integrato di difesa aerea della CSI (Comunità degli Stati Indipendenti), il tenente generale Aitech Bizhev, ha osservato che durante i test prima della fornitura di armi alle forze armate, viene prestata particolare attenzione al buon funzionamento di tutti i loro componenti.

Secondo lui, i sistemi "vengono testata in condizioni tecniche e climatiche estreme e viene portata all’usura estrema". "Solo una tale modalità operativa ci consente d'identificare le carenze. Successivamente, tutti i guasti e le rotture vengono registrati, analizzati ​​ed eseguiti lavori per eliminarli", ha aggiunto che la Siria è adatta a tali test perché fa sempre caldo e c’è sempre molta polvere.

Il generale ha aggiunto che il radar deve funzionare 24 ore su 24: la condizione in Siria è turbolenta e i sistemi antiaerei devono costantemente mantenere un campo radar.

Successivamente il ministero degli Esteri della Russia ha smentito queste informazioni.

Il nuovo sistema di difesa aerea S-500

La produzione dell'S-500 è iniziata a giugno. Secondo il CEO di Rostec Sergey Chemezov, la Russia non venderà ancora questi complessi "per nessuna offerta", ma saranno costruiti principalmente per l'esercito russo.

La gittata del sistema è di 600 chilometri. Sarà in grado di rilevare e colpire contemporaneamente fino a dieci bersagli balistici che volano a una velocità fino a sette chilometri al secondo. Sarà anche in grado di abbattere missili ipersonici.

In termini di caratteristiche, l'S-500 supererà significativamente il sistema di difesa aerea S-400 già in servizio, così come il suo concorrente americano Patriot Advanced Capability-3.