The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Una passeggiata nei luoghi abbandonati della Russia "post-apocalittica"

Dalle scuole e le chiese, alle case padronali, ci sono una varietà di luoghi abbandonati sparsi sulla vasta distesa territoriale della Russia, che sono affascinanti e inquietanti allo stesso tempo.

Una blogger di Instagram russa esplora l'estetica degli edifici abbandonati, deboli sagome di epoche passate nascoste sotto un sottile strato di polvere.

Polina Reznik è una fotografa di Mosca che gestisce un blog di viaggi in cui foto di mari e montagne si trovano fianco a fianco con foto di case abbandonate e piene di ragnatele.

Il suo ultimo post riguarda un edificio fantasma di un istituto scolastico agrario nell’Oblast di Tula, circa 100 km a sud di Mosca. Le pareti sfoggiano vecchi striscioni con disegni e slogan di era sovietica e le scritte sulle lavagne sono rimaste intatte.

Anche se tutte le porte sono spalancate e le finestre sono rotte, con cumuli d'immondizia visibili sul pavimento, l'edificio non sembra essere stato saccheggiato, dice Polina.

Descrive l'esperienza come "completa immersione in un'atmosfera post-apocalittica".

Un altro edificio in rovina in cui è stata la blogger è la cosiddetta Casa tedesca, un antico maniero costruito vicino a Mosca nei giorni dell'era imperiale nel 1912.

L'edificio in legno in stile neo-barocco si trova nel registro del patrimonio culturale federale e l'ingresso nell'area è limitato, quindi la blogger ha dovuto usare un drone per scattare qualche foto. Le foto rivelano una vecchia torre sgangherata che si inclinata in cima a un tetto in rovina.

Un posto particolarmente intrigante è un campo estivo costruito ai tempi di Leonid Brezhnev per un editore di libri per bambini nell'Oblast di Mosca. L'edificio a due piani è impreziosito da enormi sculture di animali e creature marine, molte delle quali conservano ancora i loro colori originali ed evocano l'horror cosmico lovecraftiano.

Il campo è stato chiuso nel 1997 a causa della mancanza di finanziamenti ed è attualmente di proprietà privata. Polina ha detto che i turisti possono entrare per soli $5.

Altri post sono dedicati a chiese senza tetto con affreschi, vecchie case mercantili e birrerie - e persino un cinema abbandonato.

Polina non è la primo blogger a mettere in evidenza destinazioni insolite in Russia. In estate, un lago turchese vicino a Novosibirsk è diventato virale ed è stato soprannominato "Maldive siberiane", nonostante il fatto che la balneazione sia fortemente sconsigliata.