The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

I vantaggi del cambiamento climatico per la Russia e il suo “Canale di Suez

Forse il tema più discusso a proposito della Russia sui media economici internazionali è incredibilmente la modesta dichiarazione della società danese di logistica Maersk riguardo al lancio di prova della prima portacontainer di media stazza attraverso il Passaggio a Nord-Est.

La nave danese Venta Maersk, in grado di trasportare 3600 container standard, si sta dirigendo con un carico di dispositivi elettronici da Pusan (Corea del Sud) e uno di pesce abbattuto a bordo da Vladivostok verso l'Europa attraverso il Passaggio a Nord-Est. Il capolinea del tragitto sarà San Pietroburgo. E sebbene dalla Maersk ancora non abbiano confermato il loro reale interesse verso il Passaggio a Nord-Est come alternativa alla principale arteria dell'Eurasia, cioè il Canale di Suez, la preoccupazione dei media mondiali, manifestata anche da The Washington Post, è del tutto intelligibile.

Il trasporto di container via mare è oggi l'elemento portante della logistica commerciale mondiale. E al momento questa si basa esclusivamente sull'impiego dei cosiddetti container ISO, ovvero l'unità standardizzata destinata al traporto di merci su qualsiasi mezzo immaginabile, tranne quelli cittadini.

Un vero e proprio "soldato universale della logistica mondiale", se volete.

E ora The Washington Post scrive che grazie al "catastrofico riscaldamento generale" i perfidi russi stanno tentando di attrarre parte di questo mercato mondiale verso di loro.