The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Bloomberg: Israele guarda alla "inaffidabile" Russia

La Russia potrebbe aiutare Israele a evitare un'escalation degli scontri con Iran e Siria in una guerra su vasta scala, mentre gli USA si sono già "ritirati dallo scacchiere siriano" ha dichiarato a Bloomberg il vice primo ministro israeliano Michael Oren. Nel frattempo la Russia non è affatto l'alleato più affidabile di Tel Aviv nella regione.

Israele ritiene che il presidente russo Vladimir Putin aiuterà a evitare che, lo scontro tra Tel-Aviv, Teheran e Damasco, diventi una vera e propria guerra, perché l'amministrazione Trump in generale si limita a osservare il conflitto da un angolo" ha detto in un'intervista a Bloomberg, l'ex ambasciatore israeliano a Washington e il vice primo ministro per la diplomazia pubblica, Michael Oren.

"La parte americana dell'equazione è quella di supportarci" tuttavia gli USA in questo momento "non hanno quasi nessuna possibilità di influenzare in qualche maniera quello che sta accadendo nella zona del conflitto" cita l'agenzia le parole di Oren. "L'interesse americano in Siria non è aumentato. L'America in questo gioco non partecipa proprio" ha aggiunto il politico in una telefonata con un corrispondente di Bloomberg.

Come si osserva nell'articolo, le critiche di Oren "riflettono la visione israeliana prevalente che Washington non sta facendo a sufficienza al fine di limitare le ambizioni militari dell'Iran nel sud della Siria" che confina con le alture Golan, occupate da Tel Aviv, sullo sfondo di come il conflitto nella regione, sette anni dopo il suo inizio, è vicino alla fine e gli attori regionali stanno cercando di "consolidare ciò che hanno ottenuto".

Sabato scorso, l'aviazione israeliana ha attaccato 12 obiettivi in ​​Siria, tra cui le forze iraniane, che, secondo la parte israeliana hanno invaso il territorio nazionale. I raid sono stati condotti in risposta alla penetrazione dello spazio aereo di Israele da parte di un drone iraniano, ricorda il giornalista di Bloomberg. Come sottolinea il giornalista, questo scontro è il più esteso in questa regione dalla seconda guerra del Libano del 2006. Successivamente, le forze siriane hanno abbattuto un aereo militare israeliano, che a sua volta è diventato il primo velivolo israeliano perso da Israele in battaglia dalla prima guerra del Libano del 1982.