The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

USA per il contenimento della Russia creano nuova testata nucleare

Le autorità americane hanno intenzione di allentare le restrizioni sull'uso di armi nucleari e di sviluppare una nuova testata nucleare con una carica di piccola potenza.

Lo scrive il Guardian, citando l'ex direttore del Consiglio di sicurezza nazionale per il controllo degli armamenti e non proliferazione, John Wulfstal. Secondo lui, d'accordo con la nuova politica nucleare del Pentagono, testate con missili balistici modificati verranno date al sottomarino di base Trident D5. 

Il direttore ha sottolineato che le azioni USA mirano al contenimento della Russia con l'uso di testate nucleari tattiche in caso di conflitto nell'Est Europa. Egli ha aggiunto che la politica USA in questo settore è diventata più militare rispetto a quella della precedente amministrazione del presidente Barack Obama.

"Secondo quello che mi hanno detto le persone che hanno scritto questo, quello che hanno cercato di raggiungere, è di mandare un chiaro messaggio di contenimento a russi, cinesi e nordcoreani. Hanno usato un linguaggio buono, discreto, ma forte che mette in chiaro che qualsiasi tentativo della Russia o della Corea del Nord di usare le armi nucleari porterà a enormi conseguenze per loro", ha aggiunto il direttore.

Egli ha affermato che il Pentagono ha ampliato la lista delle condizioni in cui gli USA compiranno un attacco nucleare contro il nemico. In particolare, anche la risposta a un attacco non nucleare, che farebbe un gran numero di vittime, o di un attacco agli oggetti di sussistenza della popolazione, la gestione e il controllo delle armi nucleari. Secondo lui, ufficialmente il documento sarà pubblicato alla fine di gennaio.

I sostenitori del controllo degli armamenti, scrive il Guardian, hanno espresso preoccupazione per i piani degli USA di sviluppare una nuova testata, così come, secondo loro, aumenta così la probabilità di utilizzo di armi nucleari durante la guerra.