The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

L'Ucraina introdurrà il controllo biometrico al confine con la Russia

Il sistema di controllo biometrico entrerà in funzione ai punti di controllo dei principali valichi del confine russo-ucraino a partire dal 26 dicembre. Lo ha reso noto il Servizio nazionale di frontiera ucraino.

Stando ad un comunicato citato dal canale televisivo 112 Ukrainy, in futuro il controllo biometrico sarà adottato a tutti i valichi di frontiera ucraini.

All'aeroporto di Kiev, la scorsa settimana, è stato introdotto un sistema per la registrazione dei dati biometrici di stranieri e persone senza cittadinanza. Il ministro dell'Interno Arsen Avakov ha detto che questo sistema sarà impiegato nei 157 principali valichi di frontiera a partire dal primo ennaio 2018.

Tutti i checkpoint sono già dotati dei dispositivi necessari. Il controllo biometrico viene effettuato attraverso la raccolta delle impronte digitali.

Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha firmato un decreto per l'introduzione di questo sistema alla fine di agosto 2017. Ha anche inserito la Russia nell'elenco dei paesi a azzardo migratorio. Gli stranieri dovranno comunicare in anticipo al governo ucraino l'intenzione di visitare il paese.

Il ministero degli Esteri russo ha sottolineato che tale disposizione non è coerente con l'accordo tra i due paesi sui viaggi senza visto.

Come affermato dal primo vice presidente della commissione parlamentare russa per la difesa Franz Klintsevich, Mosca reagirà di conseguenza.