The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, ministero Esteri esorta CBS ad abbandonare le notizie paranoiche

Il ministero degli Esteri russo ha criticato il canale statunitense CBS News per la notizia dei presunti "attacchi acustici" contro il personale dell'ambasciata statunitense in Uzbekistan.

A settembre la CBS ha riferito che un dipendente dell'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale e sua moglie, che lavoravano a Tashkent, hanno lamentato sintomi simili a quelli registrati dai diplomatici che erano stati attaccati a L'Avana. In connessione con il fatto che la Russia mantiene relazioni amichevoli con Cuba e Uzbekistan, le fonti del canale hanno ritenuto che Mosca potesse essere coinvolta negli attacchi.

Il ministero degli Esteri russo ha ricordato che il giorno della pubblicazione del materiale della CBS, il portavoce del Dipartimento di Stato Heather Nauert ha smentito il fatto stesso di un simile incidente a Tashkent.

"Nonostante la pubblica confutazione delle autorità statunitensi, alcuni media americani continuano a speculare sul tema degli attacchi acustici condotti da agenti del Cremlino", ha detto in una nota il ministero degli Esteri.

Il ministero invita i giornalisti della CBS News a smettere di preparare notizie "mescolati a sentimenti paranoici" e tornare agli standard professionali.

Da novembre 2016 fino alla primavera del 2017 più di una dozzina di funzionari dell'ambasciata degli Stati Uniti a Cuba e le loro famiglie sono stati ricoverati per perdita dell'udito, nausea e mal di testa. I medici hanno diagnosticato ai pazienti una lesione craniocerebrale e un probabile danno al sistema nervoso centrale.

Da un rapporto non ufficiale dell'FBI emerge che le abitazioni dei funzionari statunitensi sono state attaccate con un'arma sconosciuta. Tuttavia, non è ancora chiaro chi ci sia dietro questo diabolico piano.