The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Ex ambasciatore USA in Russia “scioccato” da conversazione tra Trump e Putin

L’ex ambasciatore USA in Russia Michael McFaul ha dichiarato di essere rimasto scioccato dal fatto che Trump abbia telefonato Putin per ringraziarlo per aver riconosciuto i successi della performance economica americana.

La conversazione telefonica tra i due presidenti è avvenuta giovedì. Ieri il presidente russo durante una conferenza stampa ha osservato che sotto Trump sono evidenti "alcuni risultati a sufficienza importanti, nonostante il suo mandato sia appena iniziato". Secondo il presidente russo si tratta della fiducia degli investitori USA nell'economia americana.

"Il presidente Trump ha ringraziato il presidente Putin per aver riconosciuto la buona performance economica dell'America alla conferenza stampa annuale" ha detto la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders dopo i colloqui tra i due leader.

"Il fatto che questa telefonata sia avvenuta è uno shock per me" ha detto McFaul su MSNBC.

"Vladimir Putin sa che se si fanno complimenti a Trump, allora segue una risposta del genere" ha spiegato McFaul.

L'ex ambasciatore ritiene che questa chiamata non abbia soddisfatto gli interessi nazionali degli Stati Uniti. Ha anche chiarito che l'apparato di Trump, in particolare il consigliere per la sicurezza nazionale di Herbert McMaster, avrebbe dovuto tenere il capo della Casa Bianca da tali passi e convinto che sarebbe saggio non permetterlo.

Secondo il servizio stampa del Cremlino, la conversazione telefonica tra Putin e Trump è avvenuta per iniziativa della parte americana.