The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Business Insider: conflitto in Siria mostra preparazione della Russia a guerre spaziali

Le guerre del futuro saranno combattute non solo nei cieli, ma anche nello spazio e Mosca si sta già preparando, scrive l'edizione tedesca del portale americano Business Insider.

Le azioni militari in Siria hanno mostrato la crescente importanza delle alte tecnologie nella conduzione dei combattimenti. Ad modello la Russia ha utilizzato circa una dozzina di satelliti per prendere le misure del campo di battaglia ed i missili russi sono stati gestiti da un sistema satellitare.

L'esercito è tradizionalmente suddiviso in forze terrestri, navali e aeree a seconda del campo d'azione. Tuttavia la Russia sarà presto in grado di condurre operazioni militari anche nello spazio, scrive Business Insider nella sua edizione tedesca.

"I combattimenti in Siria hanno dimostrato che tutte le guerre future non si svolgeranno solo in aria, ma anche nella direzione spaziale," — ha dichiarato Viktor Bondarev, che fino a settembre era il comandante dell'aviazione russa ed attualmente è il presidente della commissione Difesa e Sicurezza del Consiglio della Federazione (camera alta del Parlamento russo — ndr).

Secondo lui, le guerre del futuro saranno "battaglie ad alta tecnologia, ed è ormai chiaro che opporsi con un fucile e una pistola ai mezzi moderni è praticamente impossibile."

Come riportato nell'articolo, le azioni militari russe in Siria hanno dimostrato chiaramente la crescente importanza delle tecnologie utilizzate al di fuori dell'atmosfera terrestre. I missili russi usati nei raid di questo conflitto sono stati controllati da un sistema satellitare. Secondo i media americani, appena due mesi dopo l'ingresso nel conflitto siriano nel 2015, la Russia aveva già 10 satelliti nello spazio per la rilevazione e la misurazione del campo di battaglia.

Durante il conflitto la Russia ha testato non solo l'aviazione, ma anche veicoli blindati e missili che sono stati lanciati da sottomarini nel Mediterraneo.

Come sottolineato nei media americani, grazie a questa opportunità di testare i suoi armamenti, la Russia ha ottenuto molto nella guerra siriana.

Le operazioni militari in Siria hanno permesso alla Russia di testare le proprie truppe, gli equipaggiamenti e le armi, così come controllare le tattiche, cose che si sono rivelate molto utili perché il Paese è alla ricerca di modi per rafforzare il potenziale di combattimento delle sue forze armate. Inoltre la Russia ha potuto espandere la sua influenza in Medio Oriente, conclude Business Insider.